Night fuori legge: arresti per prostituzione e sequestro locali

0

L’ipotesi di reato è associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, a cui in alcuni casi si è aggiungono illeciti fiscisali penalmente rilevanti. I carabinieri hannoarrestato dieci persone su disposizione della Procura della Repubblica di Brescia.

Ma non è tutto. Oltre agli arresti, come riporta il Giornale di Brescia, i militari hanno sequestrato anche tre noti locali notturni: il Burlesque di Rovato e il Lap 69 e al salaBingo di Mazzano.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Era ora.! In questo momento dove la gente non ha i soldi per arrivare a fine mese, questi localine rovinano anche la dignità, i titolari sfruttano la situazione per arricchirsi.

  2. Dimenticavo che siamo in Italia.. Facile puntare il dito contro chiunque.. Ancor più facile infangare la reputazione di chiunque semplicemente scrivendo poche righe senza peró avere la ben che minima idea di cosa sia successo veramente.. L importante in Italia è vendere e x vendere basta inventare.. Se nn ricordo male un articolo della costituzione italiana recita più o meno così: nessun individuo può essere considerato colpevole fino a quando non sia stata emessa una sentenza definitiva.. Xo a quanto pare in Italia siamo tutti giudici.. Vi rammento che nessun gestore di locale obbliga chicchessia ad entrarvi e spendere soldi.. Vi ricordo comunque che in questo periodo di crisi queste vicende buttano letteralmente in strada tantissime famiglie..
    Tutti santi. E poi alla fine i locali sono sempre tutti pieni..

  3. Altro che garantismo e innocenza fino a prova contraria. Lo sanno anche i sassi che nightclub e locali di la dance sono in mano alla malavita organizzata. Invito a leggere a tal riguardo il libro Polo Nord che affronta il problema del radicamento della mafia nel bresciano.

  4. Spero che il Vero titolare resti in Galera e che gli avvocati gli mangino un po di quei soldi guadagnati illecitamente alle nostre spalle. Capito Alex…ra!

LEAVE A REPLY