Furti di alimenti nei supermercati nel week end: arrestati quattro cittadini rumeni

0

Doppio caso di furto in città nel week end.

Erano le 10.45 di sabato 12 luglio, quando presso al “Bennet” di via Genova, R.A., nato in Romania, è stato sorpreso dal personale di vigilanza interna mentre rubava generi alimentari dagli scaffali. A quel punto i vigilantes hanno lanciato l’allarme.

I primi ad intervenire sono stati gli uomini della squadra Volante, sopraggiunto immediatamente, che prima hanno inseguito il ladro, l’hanno perquisito e infine hanno riconsegnato i generi alimentari sottratti (e del valore di 105,88 euro) al legittimo proprietario. L’uomo è stato quindi accompagnato in Questura dove è stato deferito in stato di arresto per furto aggravato.

Convalidato l’arresto, il cittadino è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo si presentazione alla P.G.

Altro arresto per furto alle 13.50 di domenica 13 luglio, quando personale della Sezione Volante è intervenuto in via Tadini al supermercato “LIDL” per una segnalazione di furto.

Sul posto, personale operante ha preso in consegna quattro giovani nomadi, tutte e quattro nate in Romania. Le stesse si sono rese responsabili di furto di merce per un valore di circa 74 euro, strappando le bande magnetiche dai prodotti, e occultando gli stessi all’interno dei pantaloni indossati sotto le gonne.

Le maggiorenni sono state arrestate per il reato di furto aggravato in concorso, reato ulteriormente aggravato dall’aver utilizzato una ragazzina di 10 anni, non imputabile, per portare a compimento il furto. Convalidato l’arresto, le cittadine sono state sottoposte alla misura cautelare di divieto di dimora nella provincia di Brescia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY