Metalleghe Sanitars Montichiari sul podio dell’All Star Game di Riccione

0

Il terzo All Star Game Go & Fun incorona regina della sabbia Pomì Casalmaggiore, che batte 2-1 Ecolav Urbino al termine di un torneo che ha dato grandi soddisfazioni anche alla squadra bresciana. Metalleghe Sanitars ha infatti conquistato un terzo posto più che meritato, durante un week end che l’ha vista lasciare il segno sulla sabbia romagnola già dall’esordio di sabato contro Ecolav Urbino. Montichiari ha venduto cara la pelle e ha ceduto alla squadra di una grande Kenny Moreno Pino solo al tie break e tirando fino al 19-17.

Dopo la successiva vittoria nel girone A contro Bergamo per 2-0, le ragazze di Leonardo Barbieri hanno centrato l’obiettivo semi-finale nel pomeriggio di sabato, quando hanno domato le pantere di Conegliano con un secco 15-11,15-7. La semi-finale contro Pomì Casalmaggiore, vinta dalla casalasche per 2-0 (15-12,15-13), è una partita giocata sempre testa a testa e ceduta solo dopo avere dato il 110% – queste le parole di coach Barbieri.

Gli attacchi di Pascucci e Stoyanova hanno trovato dall’altra parte della rete le risposte di Minati, Tasca e Lapi. A completare la rosa c’erano il libero Ghilardi e la regia di Bonciani. Casalmaggiore aveva una preparazione di più lungo corso sulla sabbia ed è stato forse questo a fare la differenza che ha permesso alla Pomì di chiudere – seppure di misura – sul team di Barbieri, raggiungendo la finale contro Urbino.

Le atlete di Montichiari hanno affrontato la Liu-Jo Modena di Simona Gioli per la finale  3°-4° posto e si sono imposte  2-0 (15-11, 15-12) al termine di una partita combattuta, ma sempre tenuta sotto controllo da Metalleghe Sanitars, che si è così guadagnata il podio.

Soddisfatto Leonardo Barbieri, che  sottolinea: “Questo squadra si è incontrata per la prima volta un paio di giorni fa e non si tratta di specialiste della sabbia; gran parte dei risultati che ottieni in queste circostanze sono frutto delle capacità tecniche e della determinazione delle atlete, più che della tattica. Le ragazze nel fine settimana hanno dimostrato un crescente affiatamento e, pur non avendo praticamente mai giocato insieme, hanno dato il massimo e raggiunto un ottimo terzo posto.

L’All Star Game di Riccione è un evento che dà grande visibilità rispetto ad un pubblico molto vario, spesso al di fuori dei soli appassionati di volley indoor. Per una società come la nostra, che si affaccia quest’anno per la prima volta alla ribalta del grande volley nazionale, salire sul podio di questa manifestazione è un successo che assume ancora più valore”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY