Vendono rilevatori di gas, ma è la solita truffa

0

Tre cittadini – M.I. 25 anni e V. M., 26, entrambi di Desenzano, e C.V., 27 anni, napoletano di casa a Lonato, tutti già noti alle forze dell’ordine – venerdì pomeriggio sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Marone per il reato di truffa in concorso.

I militari sono arrivati ai tre truffatori dopo che una donna ha segnalato un tentativo di truffa ai propri danni da parte di tre persone che, vestite con giubbetto arancio e cartellino di una non meglio precisata società del gas, hanno suonato alla sua porta chiedendole di acquistare un apparecchio per la rilevazione del gas, a detta loro obbligatorio al “conveniente” prezzo di 300 euro. Da saldare subito, ovviamente.

La donna, residente a Sulzano, non ci è cascata, e dopo aver allontanato i tre si è rivolta ai carabinieri a cui è bastato fare un giro per le vie del paese per scovare i truffatori intenti asd abbindolare altri malcapitati clienti. A quel punto sono scattate le manette.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY