Da Telethon finanziamenti alla ricerca dell’Università di Brescia

0

Sono stati selezionati i vincitori del bando di concorso Telethon 2014 per la ricerca sulle malattie genetiche rare. In Lombardia sono stati finanziati 16 gruppi di ricerca di Milano, Brescia, Pavia e San Donato Milanese, che hanno ottenuto complessivamente fondi per un valore di 3.545.090 euro destinati a individuare cause, meccanismi di evoluzione e possibili strategie terapeutiche per alcune malattie genetiche rare.

 I progetti sono stati selezionati dalla Commissione medico scientifica di Telethon a seguito di un rigido processo di valutazione basato sul metodo del “peer-review”, letteralmente “revisione tra pari”, in grado di garantire rigore, trasparenza e oggettività. La commissione medico scientifica è composta da 32 scienziati provenienti da diversi Paesi nel mondo che si sono avvalsi a garanzia di una maggiore efficacia nella valutazione di 326 revisori esterni, ricercatori provenienti da 26 nazioni.

Complessivamente il bando 2014 di Telethon ha finanziato 40 progetti di ricerca di 60 centri italiani provenienti da 12 Regioni (Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Umbria, Veneto) per un totale di 11.733.290 euro.

All’Università di Brescia, nel Dipartimento di Scienze cliniche e sperimentali, la ricercatrice Barbara Borroni coordinerà uno studio multicentrico che sperimenterà un nuovo approccio terapeutico su pazienti affetti da atassia spinocerebellare 38 (SCA38). Questa malattia appartiene a un gruppo di patologie che comportano la perdita progressiva della capacità di coordinare il cammino.

I ricercatori hanno scoperto che nei pazienti con SCA38 vi è un miglioramento dei sintomi se trattati con specifici omega-3. Obiettivo finale del loro studio sarà avviare un trial clinico su 10 pazienti.  Tra i gruppi coinvolti in questo studio anche quello di Donatella Caruso del Dipartimento di scienze farmacologiche e biomolecolari dell’Università di Milano.

Comments

comments

LEAVE A REPLY