A Fantecolo la Piccionaia presenta “La danza delle api”

0

Teatro, natura, estate, famiglie: queste le quattro parole chiave tradizionali del Festival, che un pubblico in costante crescita ha imparato ad apprezzare. Focus di quest’anno: alcuni spettacoli che mettono a tema il cibo, in maniera divertente e “a portata di bambino”: una vera e propria sezione da noi denominata “Aspettando Expo”.

Lo spettacolo di domani sera, giovedì 17 luglio, si terrà a Fantecolo presso la cascina Clarabella, dove alle 21:15 La Piccionaia – I Carrara presentano “La danza delle api”.

Prima dello spettacolo, alle ore 18.00, i bambini avranno la possibilità di partecipare al laboratorio didattico "Il piccolo popolo laborioso: le api", seguirà un’ apericena a buffet per tutta la famiglia con prodotti di Cascina Clarabella. Laboratorio a prenotazione allo 0309821041.
 
Lo spettacolo
Perché stanno scomparendo le api? Poco male, pensano alcuni, vorrà dire che si farà a meno del miele. Purtroppo la questione non è così semplice. Le api comunicano tra loro mediante una danza fatta di vibrazioni con la quale formano un 8 sulle lamine verticali dei pannelli dell’alveare. Nel corso dei secoli si è creata una importantissima collaborazione tra le api e le piante. Molte di loro hanno deciso di sfruttare il volo delle api per mandarsi messaggi l’un l’altro. I fiori sono il trucco inventato dalle piante per attirare gli insetti e affidare loro il polline, che permetterà la nascita dei frutti. Un alveare da solo garantisce lo scambio del polline tra i fiori nel raggio di 3 km, l’area di 3000 campi da calcio. Un alveare medio produce 45 kg di miele l’anno, ma, soprattutto, le api sono direttamente responsabili di un terzo del cibo che mangiamo: frutta e verdura delle specie più diverse che compongono la nostra dieta. Per questo l’uomo le ha da sempre tenute in gran conto. Una leggenda attribuisce ad Albert Einstein la frase: "Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita". Su questi temi, in una delle regioni che si è dimostrata tra le più attente alla tutela dell’apicoltura, si svolge uno spettacolo divertente che da un lato recupera la storia di una attività agricola di antica eccellenza, dall’altro convoca i giovani spettatori alla responsabilità dei comportamenti di ognuno nella tutela del delicato equilibrio ambientale.
www.cantodellecicale.it

Il canto delle cicale
Festival di teatro ragazzi e giovani di Sebino e Franciacorta
XV edizione

Direzione Artistica Teatro Telaio
www.cantodellecicale.it

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome