Via Milano: chi sposta i segnali stradali? E’ caccia al responsabile

0

Definirlo semplicemente uno scherzo è sbagliato, perché a farne le spese è la sicurezza di tanti cittadini. Dopo due casi nel giro di una settimana è caccia aperta a colui che si diverte, chissà perché, a spostare i segnali stradali posizionati lungo i cantieri di via Milano dove A2A sta posizionando gli impianti per l’estensione del teleriscaldamento.

Il primo caso la scorsa settimana, quando un paio di cartelli spostati ha gettato nel caos automobilisti e conducenti di autobus, creando lunghe code in ingresso in città. Il secondo, molto più grave, nella notte tra domenica e lunedì, intorno alle 4:40, quando lo spostamento di segnaletica ha letteralmente indotto un’automobile Opel Agila a cadere dentro una grossa buca dove nei giorni precedenti erano state posizionate le tubature del teleriscaldamento (leggi qui la notizia). Il conducente se l’è cavata con qualche contusione, medicata in ospedale, ma il rischio corso è stato alto. 

Per prevenire eventuali altri insensati spostamenti di cartelli stradali le forze dell’ordine stanno intensificando i controlli notturni nella zona utilizzando anche auto-civetta. Difficile, secondo gli agenti, che si tratti solo di scherzi: più probabilmente un residente in zona ce l’ha con il cantiere. Tutto questo mentre la polizia locale sta passando al vaglio le immagini delle videocamere di sorveglianza posizionate lungo via Milano, alla ricerca di indizi utili per il riconoscimento del resposanbile.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY