Il Circo Patuf approda al Leone Shopping Center

0

Da domenica 20 luglio, e fino al 17 agosto, il Leone Shopping Center ospita per la prima volta il Circo Patuf. Il circo, con il classico tendone montato nella zona esterna del centro commerciale, sarà lo spazio di lavoro temporaneo degli artisti di strada dell’associazione Patapufete, che da cinque anni nella stagione estiva si ritrovano da tutto il mondo in provincia di Brescia per dar vita ad uno spettacolo circense. La loro performance artistica sposa la “nuova” tendenza dei circhi internazionali, senza animali, in qualche modo fedeli allo spirito umile e un po’ naif delle origini e sempre più orientati a raccontare, attraverso una poetica semplice, ed insieme visionaria e scanzonata, una storia che sappia coinvolgere il pubblico fino all’epilogo finale. Sul palco del Circo Patuf a condurre la magica narrazione con le proprie abilità ci saranno giocolieri, acrobati, trapezisti e gli immancabili pagliacci.

Per la stagione 2014 gli artisti dell’associazione hanno studiato un nuovo spettacolo dal titolo “Elisir-K” che ruota attorno a una misteriosa pozione che attira e fa incontrare/scontrare i divertenti personaggi e le loro incredibili abilità. Fra comicità, giocoleria, acrobatica e magia verrà svelato il curioso arcano. Ma L’Elisir-K cosa sarà?

La prima rappresentazione andrà in scena domenica 20 luglio alle 21.15 e si ripeterà ogni giorno, tutti i giorni, alla stessa ora. Nei weekend di agosto sia sabato che domenica verrà aggiunta una replica alle ore 19. Come da tradizione per gli artisti di strada, l’ingresso allo spettacolo è libero mentre l’uscita è “a cappello” (si tratta di un’offerta libera che ciascun spettatore deve depositare appunto nel cappello di uno degli artisti).

In scena sotto il tendone del Leone Shopping Center si esibiranno 8 artisti che, durante il resto dell’anno, girano il mondo partecipando ai più grandi festival di busker. Nei primi quattro anni di vita il Circo Patuf è stato ospitato nel Comune di Paratico, poi si è spostato anche in provincia di Milano e fino nelle isole Canarie. Oggi, per la prima volta, approda sul lago di Garda approfittando dell’ospitalità del Leone che volentieri presta i suoi spazi ad iniziative originali e che possano divertire e sorprendere la propria clientela. “Per noi artisti di strada questa associazione è una piccola follia – spiega Federico, front man dell’associazione -. Durante l’anno ognuno lavora ai propri progetti ma in estate ci riuniamo per confrontare le diverse esperienze e dare vita ad uno spettacolo corale. Molti di noi vengono dalla famosa scuola argentina circense quindi questa associazione ci serve come momento di scambio di idee, condivisione di tecniche e saperi molto utile nel nostro lavoro. Il Circo Patuf è il risultato di questo incontro/scontro di progetti diversi che qui trovano la propria radice comune”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY