Manerba, trenta turisti intossicati dopo aver fatto il bagno nel lago

0

Sono dovute intervenire le ambulanze e le ambulanze motoscafo del 118 per soccorrere i 30 turisti, adulti e bambini, che questa mattina a Manerba hanno accusato malori e pruriti sul corpo dopo aver fatto il bagno nel lago. Medici e infermieri sono accorsi alla Rocca per verificare questa intossicazione che ha colpito i bagnanti, che comunque stanno bene. Si tratterebbe, secondo le prime informazioni riportate dal Bresciaoggi, di una sostanza irritante finita in acqua, forse di un tipo di alga. Ma le indagini da parte dell’Asl sono in corso. Fatto analogo era avvenuto anche nella spiaggia del Desenzanino con dodici adulti che presentavano lo stesso fastidio. Ora si sta valutando se attuare una momentanea chiusura delle spiagge con divieto temporaneo di balneazione.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ecco l’eccellenza italiana e, soprattutto, bresciana. Continuiamo ad insabbiare i reati ambientali (il problema sono i prodotti cinesi che sono insicuri, vero? O i kebabbari che non rispettano i protocolli HCCP…), mi raccomando, continuiamo a fare pagliacciate promozionali magnificando le nostre località turistiche (devastate per decenni da cemento ed inquinamento), continuiamo a sbattere via paccate di soldi in opere faraoniche quanto inutili (autostrade, TAV, metropolitane da barzelletta, EXPO, tutta roba che devasta e serve solo ad arricchire i soliti noti: mafiosi, (im)prenditori e politcanti corrotti) invece di mettere in sicurezza il territorio… Quando nemmeno più il turismo porterà un po’ di lavoro sì che ci sarà da grattarsi!

  2. Bravi gli utenti che "condividono"…..Pe rò si scrive HACCP….Informatevi sulla sicurezza della produzione alimentare prima di blaterare…e poi , certo, gli alimenti adulterati o fatti con prodotti NON sicuri nono sono pericolosi…. I materiali prodotti e marchiati CE (China export…) non sono pericolosi….Ma quando sono prodotti con materiale radioattivo oppure con metodi e coadiuvanti proibiti da anni in Europa…. non sono pericolosi???Certo, meglio un bel prurito SUBITO che un tumore allo stomaco dopo 20 anni di prodotti "low cost"…made in China o in Botswana. Ma a pur di essere "politicamente corretti" siete pronti a morire, per "il sole dell’avvenire"….Po veri , cari rivoluzionari….

  3. Rob59…sei il mio preferito perchè ragioni sempre usando solo la parte del cervello che ti fa più comodo…il problema qui è che si parla tanto dei problemi che vengono da "fuori" (e che quindi fanno più paura…e notizia) ma non si parla abbastanza dei problemi che ci siamo creati da soli. Brescia è al primo posto in Italia per insorgenza di tumori…è colpa dei prodotti cinesi? Ci vuole un bel coraggio a dire che i prodotti cinesi ci causeranno tumori tra 20 anni visto che adesso ci stiamo prendendo i tumori a causa delle nostre porcate degli ultimo 30. Quello che intendo dire è che mentre tu ti rifiuti di mangiare un kebab per paura di prendere il colera…magari ti sei già preso un tumore a causa dei pomodori coltivati nel tuo orto.

  4. Noi bresciani siamo stati governati da trent’anni dalla sinistra, spesso con i verdi. Non possiamo prenderci tumori: l’aria è ottima (e abbondante)mentre la terra è ‘nu babà. Infatti non capisco perché del Bono abbia utilizzato lo slogan secondo cui si sarebbe cambiata l’aria. O no?

  5. Dall’84 (30 anni fa) al 92 DC…PDL dal 2008 al 2013…quindi 30-13=17 anni…c’è un pò di differenza tra 30 e 17 anni eh…poi se vogliamo mettere sulla politica tutto facciamo pure, scarichiamoci le responsabilità a vicenda…la vera causa è l’avidità, che è senza bandiera politica…

  6. Memoria corta: la DC di sinistra, quella confluita nel PD, di che orientamento era? manipoliamo i fatti e raccontiamo che tutti sono colpevoli, di modo che nessuno è colpevole? Chi ha voluto l’inceneritore? Chi governava ai tempi dell’inquinamento da PCB?

  7. Certo che collegare un eritema, probabilmente e ripeto probabilmente, provocato o da un parassita o da un'alga, alla politica, ai prodotti di importazione e alla difesa del territorio è quantomeno imbarazzante…..

  8. Anche questo è il risultato dell’integralismo animalista. Non si possono cacciare le anatre e ridurne sensibilmente il numero ed ecco il risultato: una intera economia a rischio

  9. Mistero, magia illusione o virus, potrebbe anche essere colpa di bennie… Il mostro del lago…. Ma dietro tutto ciò la regia occulta degli illuminati… Sono tra noi, a volte animalisti, a volte politici…

  10. luglio 1975 14 ottobre 1985 Cesare Trebeschi Democrazia Cristiana Sindaco
    14 ottobre 1985 12 agosto 1990 Pietro Padula Democrazia Cristiana Sindaco
    12 agosto 1990 28 gennaio 1992 Gianni Boninsegna Democrazi a Cristiana Sindaco
    28 gennaio 1992 27 settembre 1992 Gianni Panella Partito Socialista Italiano Sindaco
    2 7 settembre 1992 5 dicembre 1994 Paolo Corsini Partito Democratico della Sinistra Sindaco
    S indaci eletti direttamente dai cittadini (1994-oggi)[modifica | modifica sorgente]
    Periodo P rimo cittadino Partito Ca rica Note
    5 dicembre 1994 13 dicembre 1998 Fermo Mino Martinazzoli Partito Popolare Italiano – L’Ulivo Sindaco [4]

    13 dicembre 1998 14 aprile 2008 Paolo Corsini Democratici di Sinistra poi PD Sindaco [5]
    14 aprile 2008 10 giugno 2013 Adriano Paroli Il Popolo della Libertà Sindaco [6]

    10 giugno 2013 in carica Emilio Del Bono Partito Democratico

  11. Perché l’ASL effettua gli esami su campioni d8 acqua prelevati a 100 ( cento !) metri dalla riva e non a riva, dove le persone fanno effettivamente il bagno ???

  12. 8-7-1947 Roswell
    2-5-1933 Loch Ness
    Solo una coincidenza?!
    Sono forse i pidocchi di cigno nanotecnologie aliene?
    A parte gli scherzi, i prelievi vengono effettuati con cadenza costante (secondo regole dettate da decreti ministeriali in materia) a 30 cm sotto il pelo dell'acqua con una profondità che varia dai 100 ai 130 cm di fondale.
    I prelievi effettuati a centro lago sono (in conformità ad un altro decreto) atti a definire attività limnologiche ed eventuali contaminazioni algali.

  13. UCCIDIAMO TUTTI I CIGNI DEL LAGO!
    è si se il grave problema del lago voglam risolvere, tutti i cigni dobbiamo abbattere… visto che il problema è causato dalle larve di un parassita (allo stadio di «cercaria») degli uccelli acquatici che sbaglia bersaglio; un verme appartenente alla famiglia degli Schistostomi.
    mmmmm mmmm ma i cigni saranno di Destra o di sinistra???

  14. dunque vediamo: i cigni sono bianchi, quindi direi democristiani; pertanto estremisti di sinistra, "spesso" un po’ verdi (come Trebeschi e Padula, no?).

  15. I sindaci di Brescia, fortunatamente per noi, sono stati tutti dei grandi galantuomini: nessuno ne dubita. Le baggianate sulcolore dei cigni sono discorsi da asilo infantile. Certo Brescia e\\\’ stata governata dalla sinistra o dalla sinistra- centro per gran parte del tempo. Il centro-destra ha dato (cattiva)) prova di se\\\’ per cinque anni soltanto

  16. speravo si capisse agevolmente che il mio messaggio sul colore dei cigni era ironico e diretto a chi parla di "sinistra" al potere a Brescia da trent’anni…

  17. Non ho più parole… Comunque se mi stirano il gatto di colpa ai sindaci di Brescia Mantova e Bergamo e vista la coerenza dimostrata… Tutti muti!! Ho ragione io!!!

LEAVE A REPLY