Geloso della moglie tunisino aggredisce e ferisce due agenti

0

Nella mattinata di ieri, a seguito di un controllo effettuato all’interno dell’Hotel Motor in viale Bornata per una lite segnalata in sala radio, i poliziotti hanno arrestato di K.H., tunisino del 1983.

L’uomo, che aveva appena minacciato la moglie e la receptionist dell’albergo per motivi di gelosia nei confronti della consorte, all’arrivo degli agenti gli si è scagliato contro procurando ad entrambi lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

Arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, l’uomo è stato processato questa mattina per direttissima. Irregolare sul territorio nazionale, nei suoi confronti l’ufficio immigrazione si è attivato ai fini della sua espulsione.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. purtroppo il commentatore precedente ha perfettamente ragione. E in questo caso il problema non è nemmeno il fatto che fosse straniero, anche qualsiasi italiano l’avrebbe passata liscia se non avesse pestato gli agenti. siamo un’italia senza giustizia, punto e basta

  2. @nick credo che su questo punto siamo tutti d’accordo, la giustizia in Italia è una cosa per ricchi, eccezion fatta per alcuni

  3. L Italia é uno dei paesi più sicuri al mondo, ma con la maggiore drammatizzazione mediatica. Rincoglioniti dalla Tv e dai media vari, gli italioti fifoni pensano di essere sempre in pericolo. CONIGLI!

  4. irregolare però tranquillamente in albergo……con la moglie !
    e che documenti avrebbe presentato alla reception ? qullo di alì babà ?
    contronsenso italiano, irregolare sul territorio eppure libero di andare all ‘hotel bornata e pigliarsi la camera……bho !

LEAVE A REPLY