Dopo Manerba quattro bagnanti alle prese con pruriti anche a Desenzano

0

Un tuffo in acqua atteso da giorni, non tanto per il caldo quanto per la voglia di poter finalmente vivere un po’ l’estate. Un tuffo in acqua che però è costato un bello spavento, e un bel po’ di spiacevole prurito. A distanza di una settimana dal primo caso di Manerba, verificatosi sabato 19 luglio (leggi la notizia) c’è da registrare un nuovo episodio di bagnanti alle prese conuna strana dermatite.

Il fatto è successo nel primissimo pomeriggio di ieri nell’acqua antistante la spiaggia del Vò a Desenzano del Garda. Erano le 13 quando quattro bagnanti sono usciti dal lago lamentando immediatamente forti pruriti e vedendo comparire sulla pelle strane chiazze rosse. Arrivata sul posto un’ambulanza del 118, i quattro malcapitati turisti sono stati medicati dal personale sanitario, senza che si sia resa nenecssaria una visita in ospedale, tramite pomate a base cortisonica. 

Se le analisi dell’acqua dovessero confermarlo saremmo di fronte al secondo episodio di dermatite causato da un parassita degli uccelli acquatici. L’Asl, intervenuta a Manerba, ha assicurato che i rischi per la salute dell’uomo sono inesistenti, pruriti a parte, in quanto i valori della contaminazione delle acque sono molto inferiori a quelli previsti dalle normative di legge in vigore.
(a.c.)

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY