Pubblicità gioco d’azzardo sui bus, Rolfi: “Comune ipocrita, le pubblicità vengano rimosse”

3

In merito alla pubblicità di una nota sala da gioco comparsa sugli autobus della linea urbana del Comune di Brescia è intervenuto il relatore della legge per il contrasto alla ludopatia e vice capogruppo della Lega Nord al Pirellone, Fabio Rolfi.

“Brescia Trasporti e il Comune di Brescia – afferma Fabio Rolfi – promuovono il gioco d’azzardo e indirettamente alimentano la dipendenza da gioco. Il tempismo e la disattenzione della Loggia sono a dir poco imbarazzanti: mi chiedo con che coraggio, proprio nel momento in cui si fa più forte la sensibilità sulle problematiche connesse alla ludopatia, il Comune inondi la città di autobus tappezzati dalla pubblicità di una nota sala da gioco.” “L’irresponsabilità dimostrata da chi amministra la città è palese. È inutile lanciare anatemi contro il gioco d’azzardo e staccare qualche multa – prosegue l’esponente bresciano del Carroccio – se si favorisce in modo così plateale la promozione dello stesso mediante queste forme di pubblicità che vanno della direzione di vanificare gli sforzi fatti dalle associazioni che si battono contro queste dipendenze e i progressi avuti anche con la nuova legge regionale in materia di contrasto al gioco d’azzardo patologico.”

“Invito per tanto il Comune a dare, una volta tanto, prova di coerenza, interrompendo immediatamente questo contratto e rimuovendo le pubblicità in questione. Per quanto mi riguarda sono intenzionato a presentare in tempi brevissimi un’interrogazione all’Assessore regionale Cavalli, per sollecitare gli accordi con i soggetti del trasporto pubblico locale che portino all’adozione di un codice di autoregolamentazione – conclude Fabio Rolfi – che vieti questo genere di pubblicità, esattamente come previsto dalla nuova normativa regionale.”

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. Rolfi ha perfettamente ragione! Reclamizzare il gioco d’azzardo è inconcepibile: Esiste però anche nello sport. In una società gardesana (calcio) appare sulle maglie la pubblicità di una casa da gioco. Come si può tollerare?

  2. Basta con tutta questa ipocrisia. Le sale slot sono attività legali e devono potersi fare pubblicità esattamente come tutte le attività commerciali. Anche il vino fa male, eppure …. i detersivi e le automobili sono inquinanti, eppure … i dolci non sono propriamente salutari, eppure …

LEAVE A REPLY