Rivoltella, Monte Isola e Crocedomini: tre morti sulle strade nel giro di poche ore

0

Il primo a Rivoltella di Desenzano, il secondo a Monte Isola, il terzo, nella notte, scendendo dal Passo Crocedomini. Tre incidenti mortali nel giro di poche ore, la nostra provincia torna a fare i conti con le croci sulle strade.

Intorno alle 18 di ieri è giunta la notizia dello schianto che è costato la vita a Luigi Gaspari, 78enne (il suo compleanno sarà domani, era già in programma la festicciola con i parenti più stretti) di Desenzano che a bordo del suo scooter ha perso la vita nello scontro con un camion. L’incidente è avvenuto a Rivoltella nei pressi di uno svincolo nel quale il camion, guidato da un giovane immigrato, stava per immettersi nella tangenzialina che conduce al casello. Luigi invece era in sella al suo motociclo e si stava recando come sempre al bar per incontrare agli amici, che lo hanno atteso invano. Le cure dei sanitari del 118 non sono servite per salvargli la vita.

Il secondo incidente della giornata si è verificato intorno all’una di notte a Monte Isola. Alessandro Agnesi, 37enne del posto, stava attraversando Peschiera Maraglio quando, perdendo il controllo dello scooter Aprilia Leonardo 125, è finito nel lago. Non sarebbero stati rilevati segni d’impatto, il che fa supporre che Alessandro possa essere caduto in acqua per colpa di una manovra sbagliata o di un improvviso malore. La salma è stata recuperata in acqua, in giornata si saprà se il magistrato disporrà l’esecuzione dell’esame autoptico. 

Il terzo, tragico evento della drammatica giornata sulle strade bresciane si è verificato in piena notte. Era già passata l’una quando un 41enne residente ad Adro (G.E. le sue iniziali) ha perso la vita finendo con il suo quad in una scarpata mentre stava scendendo dal Passo Crocedomini. L’uomo era in compagnia di altre persone, in comitiva tutte a bordo di quad, i mezzi speciali a quattro ruote adatti per i percorsi sterrati.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY