Garage trasformato in magazzino di bici e motorini rubati: indagati uomo e donna

0

Sono stati notati dai residenti per il loro andirivieni da un garage in via Sorbana con al seguito spesso motorini e biciclette sempre diversi. A seguito della segnalazione in Questura, personale della Squadra Mobile ha effettuato un servizio di appostamento mirato per verificare i movimenti di M.M., cittadino senegalese del 1975, pluripregiudicato e di M.A., cittadina bresciana del 1953, residente in quella via e da cui spesso lo straniero viene ospitato.

Constatata la fondatezza della segnalazione, nella serata di lunedì scorso i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione dello straniero proprio mentre usciva dal garage in questione. Indosso all’uomo è stato rinvenuto un cacciavite mentre all’interno del locale sono state trovate tre biciclette ed uno scooter con telaio limato. All’interno della rimessa inoltre sono stati trovati numerosi arnesi utili per lo smontaggio di parti meccaniche e parti smontate di biciclette e scooter.

Sia l’uomo che la donna non sono stati in grado di giustificare la provenienza delle biciclette e dello scooter e sono stati pertanto indagati per ricettazione. La fotografia delle biciclette rinvenute verrà pubblicata sul sito della Polizia di Stato – Questura di Brescia. Coloro che dovessero riconoscere in fotografia la propria bicicletta possono rivolgersi all’Ufficio U.R.P. della Questura in via Botticetti, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, muniti di certificato che comprovi la proprietà del mezzo (garanzia, denuncia di furto, etc..).

Comments

comments

LEAVE A REPLY