Dal Comune buoni a sostegno della non autosufficienza

0
Bsnews whatsapp

In seguito al programma operativo regionale in materia di gravi e gravissime disabilità, finanziato con il Fondo Nazionale Non Autosufficienze 2013, il Comune di Brescia ha introdotto nuove misure economiche di sostegno per la non autosufficienza, oltre a quelle già fissate per l’anno 2014.

Saranno erogati:

  1. buoni a sostegno della spesa per l’assistenza personale relativa alle scelte di vita indipendente, destinati a:

    1. disabili adulti in condizione di gravità,

    2. disabili adulti in condizioni gravissime beneficiari di buono Asl misura B1,

    3. persone con Sla o malattia del motoneurone già beneficiarie delle misure per gravi Sla entro un limite massimo di budget complessivo di 165mila euro (rimborsi fino a un massimo dell’80% delle spese sostenute);

  1. buoni a sostegno del care giver familiare per minori disabili in condizioni di gravità entro un limite massimo di budget complessivo di 39mila euro (massimo 300 euro/mese a persona);

  1. buoni a sostegno di anziani non autosufficienti con assistente personale (badante) assicurato per almeno 30 ore entro un limite massimo di budget complessivo di 208mila euro (massimo 320 euro/mese a persona).

Per le persone in situazione di disabilità il Comune, viste le domande raccolte e ritenuto di modificare alcune condizioni di erogazione dei buoni relativi ai progetti di vita indipendente e a sostegno dei care giver familiari per minori disabili, comunica che verranno riaperti i bandi relativi a queste due tipologie di intervento, fino alla data di lunedì 15 settembre 2014. Le domande verranno raccolte presso la segreteria del Settore Servizi Sociali – Piazza della Repubblica 1 – Brescia. Per informazioni è possibile contattare i numeri 030.2978972 e 030.2977608. Le domande già presentate e in regola con i requisiti richiesti sono da ritenersi già accolte, pertanto non dovranno essere ripresentate.

Per le persone anziane non autosufficienti, in considerazione del numero di domande pervenute, inferiore rispetto alle disponibilità, si dispone la riapertura, senza termini di scadenza, del bando per buoni a sostegno di anziani non autosufficienti con badante, alle medesime condizioni già previste nel bando originale. Le nuove domande verranno accettate in ordine cronologico di presentazione, fino ad esaurimento delle risorse residue disponibili (circa 40mila euro). Le domande già presentate ed in regola con i requisiti richiesti sono da ritenersi già accolte e, pertanto, non dovranno essere ripresentate.

Le domande per anziani non autosufficienti possono essere presentate ai centri sociali sul territorio: Centro Sociale Nord – Via Gadola 16 – Tel. 030.2978011.12 Centro Sociale Ovest – Via Paganini 1 – Tel. 030.3732230 Centro Sociale Centro – Via della Rocca 16/a – Tel. 030.2877445-46 Centro Sociale Sud – Villaggio Ferrari 8 – Tel. 030.2427180 oppure presso la segreteria del Settore Servizi Sociali – Piazza Repubblica 1 – Tel. 030.2978972 Gli orari di apertura sono: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 14 alle 16.Per informazioni e chiarimenti rivolgersi ai numeri di telefono sopra esposti. I bandi e i modelli di domanda sono inoltre disponibili in copia presso gli Uffici di Zona e sono pubblicati sul sito internet alla pagina http://www.comune.brescia.it/servizi/servizisociali/contributiagevolazioni/Pagine/Buoni-a-sostegno-della-non-autosufficienza.aspx.

Le erogazioni avverranno mensilmente o trimestralmente, a seconda della tipologia di buono. La prima erogazione comprenderà le mensilità arretrate del 2014, compatibilmente alla data di maturazione del beneficio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI