Palazzolo compie 60 anni e festeggia con chiocciole colorate firmate Cracking Art

0
Bsnews whatsapp

Sessanta chiocciole multicolore di plastica riciclabile saranno collocate all’inizio di settembre sui pilastri dell’ultimo ponte costruito a Palazzolo sull’Oglio, collegamento tra il Lungo Oglio Cesare Battisti e la via Sgrazzutti.

 

Regeneration bridge del gruppo Cracking Art Group sarà ufficialmente inaugurata domenica 7 settembre, per celebrare il sessantesimo anniversario della concessione del titolo di Città a Palazzolo sull’Oglio. Era infatti il 24 agosto 1954 quando il Presidente della Repubblica, Luigi Einaudi, riconobbe così a Palazzolo la capacità industriosa che le aveva consentito di affrontare il dopoguerra con risposte concrete, investimenti produttivi ed occupazionali e nuovi insediamenti abitativi.

Non casuale, a tal proposito, è la scelta di questa installazione, appositamente progettata dal Cracking Art Group. La chiocciola è il simbolo del lento riappropriarsi della qualità della vita. La chiocciola è anche la parte anatomica che si riferisce all’organo dell’udito. Rappresenta, inoltre, l’etica dell’ascolto della città in movimento. Un ascolto attento ai problemi della cittadinanza per poter avere un’interazione giusta ed efficiente. Il ponte rappresenta il cambiamento, la capacità di andare oltre, adattandosi al mutare dei tempi e, nel contempo, lo sguardo proiettato al futuro. La plastica riciclabile di cui sono composte, inoltre, esprime l’attenzione all’ambiente che contraddistingue alcune scelte operate anche recentemente dall’Amministrazione Comunale.

Il Cracking Art Group, avvierà anche a Palazzolo sull’Oglio il progetto “Arte che rigenera l’Arte”, mettendo a disposizione del Comune piccole rane di plastica, che saranno vendute e il cui ricavato sarà finalizzato alla ristrutturazione del tetto del Teatro Sociale di Palazzolo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI