Desenzano, cento pastiglie di ecstasy in casa: arrestato tunisino

2

Nel fine settimana gli agenti del commissariato di Desenzano, coordinati dal Dirigente Bruno Pagani, hanno arrestato un giovane di nazionalità tunisina, di anni 32, residente a Desenzano, che aveva in casa oltre un centinaio di pasticche di ecstasy e merce rubata, tra cui telefonini, elettrodomestici e vestiti dei quali si sta cercando l’origine. Il tunisino è stato condotto a Canton Mombello, mentre la droga è stata sequestrata.

Inoltre nella zona "Lungo lago" sono finiti nei guai quattro ragazzi, tra i 15 e i 18 anni, tutti residenti a Desenzano del Garda,  trovati in possesso di 10 grammi di “Marijuana”. La droga è stata sequestrata, mentre i giovani, dopo essere stati affidati ai genitori in quanto minori, sono stati segnalati alla Prefettura di Brescia ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90 per l’adozione dei relativi provvedimenti amministrativi.

Comments

comments

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY