Temù, cercatori di funghi dispersi: recuperati dal soccorso alpino

0

Durante un’escursione tra i boschi alla ricerca di funghi si è persa, ieri martedì 19 agosto, una coppia di Capriolo di 60 e 70 anni, nei pressi della località Pianacci, a 1981 m di quota. Sono così dovuti intervenire i tecnici del soccorso alpino che in un paio di ore hanno recuperato i due dispersi. Altro intervento era stato messo in atto dal Cnsas, sempre a Temù, anche la sera precedente: un uomo di circa 74 anni, uscito in mattinata in cerca di funghi in località Chignolo a 1850 m di quota, era scivolato e aveva riportato la frattura ad una caviglia. Non riusciva a proseguire e quindi ha chiesto soccorso. Sul posto sono intervenuti otto tecnici della Stazione di Temù della V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino, tre agenti del SAGF della Guardia di Finanza e sei Vigili del fuoco del distaccamento di Vezza d’Oglio, a supporto per le operazioni di disboscamento. L’operazione è cominciata poco dopo le 10 ed è terminata intorno alle 13.30, nelle vicinanze di Malga Coleazzo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome