Temù, cercatori di funghi dispersi: recuperati dal soccorso alpino

0

Durante un’escursione tra i boschi alla ricerca di funghi si è persa, ieri martedì 19 agosto, una coppia di Capriolo di 60 e 70 anni, nei pressi della località Pianacci, a 1981 m di quota. Sono così dovuti intervenire i tecnici del soccorso alpino che in un paio di ore hanno recuperato i due dispersi. Altro intervento era stato messo in atto dal Cnsas, sempre a Temù, anche la sera precedente: un uomo di circa 74 anni, uscito in mattinata in cerca di funghi in località Chignolo a 1850 m di quota, era scivolato e aveva riportato la frattura ad una caviglia. Non riusciva a proseguire e quindi ha chiesto soccorso. Sul posto sono intervenuti otto tecnici della Stazione di Temù della V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino, tre agenti del SAGF della Guardia di Finanza e sei Vigili del fuoco del distaccamento di Vezza d’Oglio, a supporto per le operazioni di disboscamento. L’operazione è cominciata poco dopo le 10 ed è terminata intorno alle 13.30, nelle vicinanze di Malga Coleazzo.

Comments

comments

LEAVE A REPLY