Droga, arrestati due spacciatori: oltre 150 grammi di coca sequestrati

0
Bsnews whatsapp

Continuano le operazioni messe in campo dalla Polizia Locale per contrastare lo spaccio di droga nell’area della stazione ferroviaria e nel centro storico di Brescia. Due interventi, nei giorni scorsi, hanno portato all’arresto di due persone, al sequestro di più di 150 grammi di cocaina e di denaro per oltre tremila euro.

 

Una pattuglia ha fermato nel tardo pomeriggio del 19 agosto, in corso Garibaldi, uno spacciatore di origini marocchine. L’uomo, un trentenne senza fissa dimora e pluripregiudicato per reati collegati al traffico di droga, è stato sorpreso a vendere stupefacenti a due ragazze italiane che si rifornivano abitualmente da lui da oltre un anno. Il marocchino aveva con sé altre dosi di cocaina, denaro contante e telefoni cellulari che sono stati prontamente sequestrati dagli agenti. Il giorno successivo il pusher è stato consegnato al Tribunale di Brescia.

Le manette sono scattate, il 21 agosto, anche per un cinquantunenne originario del Gambia. Gli uomini della Polizia Locale, in abiti civili e con veicoli di copertura, lo hanno seguito insospettiti dal suo comportamento. Il gambiano, residente nella zona nord della città, era già stato segnalato quale pusher attivo nell’area della stazione ferroviaria. Lo spacciatore si appoggiava logisticamente ad alcuni locali e internet point. Gli agenti hanno assistito all’incontro tra il pusher e un italiano, al quale il gambiano aveva furtivamente consegnato qualcosa per poi dileguarsi nelle vie limitrofe. Il cliente, fermato dalla pattuglia, ha consegnato una dose di cocaina agli agenti e ha ammesso di rifornirsi abitualmente da lui.

Dopo alcuni appostamenti, lo spacciatore è stato fermato nonostante un tentativo di fuga conclusosi con una colluttazione con gli uomini della Locale, che hanno trovato addosso al malvivente alcune dosi di cocaina, 650 euro in contanti e due telefoni cellulari. Nella casa dello spacciatore sono stati rinvenuti altri 150 grammi di cocaina, tremila euro in contanti, una bilancina di precisione e sostanze da taglio.

Sentito il magistrato di turno, l’uomo è stato arrestato e portato al carcere di Canton Mombello in attesa di giudizio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Risultati strepitosi? Arrestati 2 spacciatori, quelli che vendono le bustine per strada, praticamente le penultime ruote carro (le ultime sono gli acquirenti). Visto che sono stati impiegati uomini e mezzi, non sarebbe stato meglio tenerli d’occhio e scoprire chi li riforniva e risalire tutta la catena? Anche perché ammesso che questi due siano stati tolti dalla circolazione per un po’, di sicuro ce ne sono altri che hanno già preso il loro posto. E il rimpiattino continua con enorme dispendio di risorse.

RISPONDI