La Metro riduce i passaggi delle auto in centro storico

0

Con una riduzione di 1.350 passaggi dalle Ztl al giorno, l’effetto Metrobus sul centro storico cittadini inizia a farsi sentire. Basta fare una semplice moltiplicazione per accorgersi che i mancati passaggi delle auto nelle zone a traffico limitato sono calati di 40mila unità in un mese. Questi i dati del 2013 rispetto all’anno precedente.

Dati che se confrontati con quelli del 2011 segnano un ulteriore decrescita dei passaggi. Persino rapportando i sette mesi del 2013 (gennaio-luglio) e confrontandoli con i medesimi del 2014 è già possibile notare un ulteriore calo.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Balle. Solo balle. se vogliamo possiamo attribuire alla metro anche la diminuzione del PM10 (e non, magari, alle piogge continue), oppure possiamo mettere in relazione la diminuzione del traffico con la denatalità delle crescente coppie italiane. E che dire poi del crollo delle vendite negli esercizi commerciali in centro storico? merito della metro? Non basta sparare a caso per essere creduti come beoti!

  2. …..i dati raccolti dai portali delle ZTL(?) che chiudono alle ore 16 (!)in piena crisi e non certo per meriti della metropolitana che costa troppo e si muove solo da sud a nord, mentre i passeggeri degli autobus sono in decrescita di passeggeri.

  3. Il Minculpop ci ammannisce statistiche grottesche, senza nessuna valenza scientifica. Un fatto è certo, tuttavia. La diminuzione di risorse del Comune è collegata alla metropolitana ed ai suoi costi.

  4. Ci sono anche in circolazione meno auto rispetto al 2013, e la gente ha sicuramente sempre meno soldi da spendere… Difficile attribuire i 1.350 passaggi in meno al metrobus.

LEAVE A REPLY