Cuoco bresciano 52enne muore in Messico dove viveva da 4 anni

0

E’ partito 4 anni fa per cercare un lavoro e rifarsi una vita. In pochi anni è riuscito a mettere in piedi un ristorante, a farsi degli amici e a conoscere a fondo il paese, tanto che agli amici diceva di sentirsi a tutti gli effetti messicano. In Messico però ha anche trovato una morte prematura, all’età di 52anni. E’ di ieri la notizia della scomparsa di Antonello Bommarco, cittadino bresciano cresciuto nel quartiere di Casazza, in via Formentini. 

La notizia è arrivata a Brescia in modo del tutto inaspettato. Antonello non aveva mai palesato alcun problema di salute, non aveva mai avuto malori, eppure dalle poche informazioni che giungono da oltreoceano la causa del decesso potrebbe essere proprio un malore. L’uomo è deceduto mentre si trovava nella sua abitazione nel quartiere residenziale di Mahahual, nello stato di Quintana Roo. A trovarlo riverso al suolo è stato un amico. Queste sono le poche informazioni giunte dallo stato messicano alla famiglia di Antonello a Brescia. Bresciaoggi, dove è riportata la notizia sul numero in edicola stamane, spiega che le autorità messicane avrebbero già dato il benestare per la celebrazione del funerale e la cremazione, segno che non ci sarebbe alcun risvolto particolare sulle cause della morte.

La salma dovrebbe rientrare a Brescia entro il fine settimana.
(a.c.) 

Comments

comments

LEAVE A REPLY