Lavoro da marciapiede per due romene già colpite dal divieto di ritorno

0

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio, volto alla prevenzione e repressione dei reati in genere, nella serata di ieri, nei pressi di Viale Piave , gli agenti della Volante hanno controllato due giovani donne, presenti a lato strada sul marciapiede pedonale, vestite con abiti succinti.

Entrambe, oltre ad avere numerose notizie di reato a carico, sono risultate colpite dal provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Brescia, per la durata di anni 3, emesso dalla divisione Anticrimine della Questura di Brescia.; nello specifico A.D e M.L (nate in Romania rispettivamente nel 1984 e nel 1995) erano assoggettate a provvedimento, regolarmente notificato, emesso nel settembre del 2013 e con scadenza nello stesso mese del 2016.

Essendo state rintracciate nel territorio comunale, entrambe sono state deferite in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria. Le due giovani donne, dopo essere state informate circa le conseguenze penali derivanti da una mancata presentazione, sono state ulteriormente fornite di biglietto d’invito a presentarsi, presso il GPPS per essere sottoposte ai prescritti rilievi foto dactilo-scopici e descrittivi del caso.

Comments

comments

LEAVE A REPLY