Settimana internazionale con le città gemellate: nel weekend il torneo

0

La settimana che si è aperta sarà all’insegna delle relazioni internazionali, con numerose iniziative che vedranno protagoniste le città gemellate con Brescia: Darmstadt, Betlemme e Logroño.

Ieri, lunedì 1° settembre, è arrivata una delegazione di funzionari pubblici dell’Assia – la regione di Darmstadt – che incontrerà diversi amministratori e funzionari comunali ma anche realtà imprenditoriali per un confronto sui vari ambiti dell’azione pubblica e della realtà locale: sanità e assistenza, istruzione e giovani, cultura e musei, economia, lavoro e integrazione. Non mancheranno anche escursioni sul territorio alla scoperta delle eccellenze locali, da Iseo e Franciacorta con le sue cantine e Montisola alla Valtrompia con la via del Ferro e i grandi marchi dell’industria armiera. La delegazione si tratterrà in città e provincia tutta la settimana.

E’ poi la volta della prima visita in città dalla firma del gemellaggio nel 2007 di un sindaco della città di Betlemme: domani Brescia accoglierà la prima donna sindaco della città palestinese, signora Vera Baboun. La signora Baboun, accompagnata da due componenti del consiglio comunale, sarà ospite per un breve ma intenso soggiorno nella nostra città. Oltre all’incontro con la comunità palestinese e l’Associazione di Amicizia Italia-Palestina, già parte attiva con lei nella stipula del gemellaggio, la signora Baboun ha in calendario, mercoledì 3 alle 18 in Vanvitelliano, una conferenza pubblica organizzata dalla Cooperativa Cattolico democratica di Cultura in collaborazione con l’amministrazione comunale sul tema "Vita e speranza a Betlemme" alla quale è invitata tutta la cittadinanza. Sarà l’occasione per affrontare un tema di drammatica attualità in questi giorni ma anche per conoscere il percorso privato e pubblico di una donna – docente e madre di cinque figli – forte e coraggiosa, che ha posto la sua vita al servizio della famiglia, dei suoi studenti e della sua comunità. Non mancheranno anche occasioni di incontro con realtà produttive ed economiche, realtà che hanno sostenuto progetti in terra palestinese e sono tuttora vicine a quei territori.

Infine, un momento giocoso di socialità e aggregazione giovanile con il torneo "Gemelli per Sport", torneo quadrangolare di calcio a sette under 17 organizzato dal CSI in collaborazione con l’Amministrazione comunale e che si svolgerà presso le strutture dell’oratorio di Fiumicello, dove alloggeranno anche le squadre. Al torneo parteciperanno, oltre naturalmente alla squadra locale del Fiumicello, la squadra palestinese del progetto "Children without borders"; una squadra di Darmstadt e quella spagnola dell’EDF Logroño. Le rappresentanze sportive, accompagnate da funzionari e amministratori delle città, saranno ricevute dal sindaco Del Bono in Loggia venerdì 5 al mattino per poi proseguire con una visita guidata della città. La sera alle 18.30 l’inizio della competizione, alla presenza delle autorità cittadine e, si augurano gli organizzatori, di un folto pubblico di sostenitori per tutti i ragazzi, che vivranno insieme una bella esperienza collettiva, di scambio e conoscenza. Sabato sera alle 19.30 le finali, con premiazioni e festa collettiva grazie anche al supporto dei sempre generosi alpini della sezione Fiumicello.

Comments

comments

LEAVE A REPLY