Maxitruffa sui trattori, nei guai due fratelli rovatesi

6

Anche la popolare trasmissione televisiva Le Iene ne aveva parlato. Ora i carabinieri hanno sgominato un’organizzazione, con base a Rovato (nei guai due fratelli) e complici in Romania, specializzata nelle truffe ai danni degli imprenditori agricoli. Le prime vittime sono state una ferramenta e un’azienda a cui una società di Castel Goffredo aveva fatto ordini significativi versando solo un piccolo anticipo e non saldando mai il dovuto. Poi, gradualmente, all’elenco dei truffati si sono aggiunti in tanti, tra cui anche la cooperativa agricola monteclarense Agricam che grazie all’Interpol èriuscita a recuperare sue macchine operatrici mai pagate finite nell’Est Europa. Altri mezzi (erpici, imballatrici, essicatoi, carrelli elevatori) sono stati ritrovati in un capannone di Palazzolo. Complessivamente la truffa avrebbe movimentato merce per circa 2 milioni di euro.

Comments

comments

6 COMMENTS

  1. Li sta beeeene a questa gente! Speriamo la finanza non si fermi! devono scoprire tutti i giri con la Romania.E li il grosso del riciclaggio denaro! E speriamo che prendono anche il sardo che è con loro! Aiooooooooo!

  2. hai ragione Fabio.Questi devono finire tutti in galera.Hanno fregato troppa gente che per colpa loro è finita nei guai insieme alle loro famiglie,mentre i fratelli P… giravano soldi rubati.

LEAVE A REPLY