La Loggia ci riprova: di nuovo in vendita il 44% di Centrale del latte

0

Fatturato in crescita, utile 2014 che si avvia verso il raddoppio rispetto a quello del 2013 e presto l’aumento della produzione, da 40 a 80 milioni di litri l’anno. Con questi incoragganti dati il Comune di Brescia si appresta a rimettere sul mercato il 44% della storica azienda comunale, la Centrale del latte.

Dopo aver diffuso, solo pochi giorni fa, i dati che certificano l’ottimo stato di salute dell’azienda (leggi la notizia), ieri è emerso che la Loggia è pronta a rimettere sul mercato quasi la metà della Centrale. Obiettivo, al pari di un anno, è quello di fare cassa per abbattere i debiti dell’ente. Alla scadenza del precedente bando, solo pochi mesi fa, il Comune aveva detto che non ce ne sarebbero stati altri (leggi la notizia), ma evidentemente qualcuno deve averci ripensato. La modalità di cessione delle quote dovrebbe essere la medesima, a pacchetti pari al massimo al 12% delle quote, per scongiurare l’ingresso in azienda di grossi investitori, magari stranieri, interessati alla conduzione. Pare dunque tramontata anche l’ipotesi di acquisto da parte della Centrale del latte di Torino (leggi la notizia).
(a.c.)

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY