Conto alla rovescia per Supernova, il festival della creatività

0

Appuntamento con l’innovazione a Brescia, il 3 e 4 ottobre per Supernova Creative Innovation Festival: il primo evento italiano che unisce il mondo dell’imprenditoria industriale con quello delle startup con lo scopo di stimolare il dibattito sui cambiamenti in atto e creare soluzioni condivise su come affrontare le sfide future. 

In programma oltre 60 eventi, suddivisi in quattro aree tematiche (Business, Society, Educational e Art) tra: conferenze con alcune delle voci più autorevoli del panorama imprenditoriale nazionale e internazionale, incontri tematici sull’innovazione, laboratori digitali per adulti e bambini, workshop con i maker, performance artistiche, installazioni interattive e spazi espositivi per le aziende.

Promosso e organizzato da Talent Garden Brescia, la prima community di innovatori del digitale in Italia, l’evento unico nel suo genere si pone l’obiettivo di mettere in contatto i giovani, le imprese storiche del territorio, le istituzioni e le università per favorire il dialogo e lo sviluppo di sinergie concrete. 

“Supernova Creative Innovation Festival sarà il primo esperimento di contatto tra la città e il mondo dell’innovazione”  spiega Lorenzo Maternini, co-founder di TAG Brescia “il nostro intento è coinvolgere, nel ruolo di attori protagonisti, tutti i soggetti delle attività produttive, siano esse creative, imprenditoriali o istituzionali, con la volontà di rendere ogni cittadino consapevole della necessità di partecipare attivamente alla costruzione del proprio futuro e del suo ruolo fondamentale nel definire il cambiamento”.

Importanti occasioni di scambio e di confronto saranno quelle offerte dai numerosi appuntamenti in programma nell’AREA BUSINESS, a partire dalla CENA A TAVOLI TEMATICI di venerdì 3 ottobre organizzata in collaborazione con la BOCCONI ALUMNI ASSOCIATION per parlare di futuro e innovazione con alcuni dei rappresentanti più illustri tra i quali PIETRO GUINDANI, Presidente di Vodafone Italia e Presidente Bocconi Alumni Association e GIOVANNI VALOTTI, Presidente A2A. Sabato 4 ottobre l’appuntamento è dalle 14.30 alle 17.30 al Teatro Grande con i grandi nomi dell’imprenditoria italiana. Tra i big che hanno già confermato la propria presenza: OSCAR FARINETTI, fondatore della catena Eataly, VICTOR MASSIAH, Amministratore Delegato UBI Banca, MARINA SALOMON, Presidente Doxa e STEFANO FIRPO Sottosegretario Ministero dello Sviluppo Economico. L’evento è in collaborazione con i Giovani Industriali Bresciani. Nell’AREA EXHIBIT, allestita in Piazza Vittoria (sabato dalle 9 alle 22) troveranno spazio invece le proposte più innovative delle imprese che hanno portato il Made in Italy nel mondo a fianco alle idee dei giovani startupper.  

Filo conduttore degli appuntamenti firmati Supernova, il concetto di “Collaborative Commons” coniato dall’americano Jeremy Rifkin per definire la nuova forma di economia che si sta sviluppando in antitesi al capitalismo. Un nuovo paradigma economico e sociale in cui la tecnologia assume un ruolo centrale e creatività e operosità vengono premiate come dimostrano i maker (a Supernova venerdì e sabato presso il Porticato della Loggia), i nuovi artigiani del digitale che, attraverso le potenzialità della tecnologia, lo scambio delle informazioni e la collaborazione diffusa stanno reinventando i metodi produttivi. 

Ma come fare soldi attraverso internet? Lo scopriremo a Pane, Web e Salame 5 (venerdì 3 ottobre dalle 9 alle 16 presso il Cinema EDEN): il più importante evento italiano per i professionisti della comunicazione social organizzato da TALENT GARDEN BRESCIA e GUMMY INDUSTRIES. La quinta edizione sarà dedicata proprio alla presentazione di esperienze di piccole e medie imprese italiane che hanno scelto la via dell’innovazione e hanno ideato nuovi modi di comunicare il brand e il punto vendita utilizzando i social network per vendere di più in negozio.

Dai mutamenti della società e dell’economia al cambiamento delle abitudini alimentari contemporanee al centro dell’incontro, patrocinato da EXPO 2015, dedicato al “Cibo del Futuro” (in programma per venerdì dalle 18 alle 20 presso l’Auditorium del Museo Santa Giulia). Un ape-convegno multidisciplinare dal format innovativo che vedrà la partecipazione di IMPRESE come la Ambrosi Spa, MEDICI NUTRIZIONISTI (Elisabetta Orsi, medico nutrizionista della nazionale di calcio italiana), DOCENTI (Prof. Cravotto, Università degli studi di Torino; Prof. Gilioli, Università degli Studi di Brescia; Prof. Massimo Montanari, Università di Bologna) e di  alcuni dei più apprezzati CHEF STELLATI tra cui: Philippe Leveillé (Miramonti l’Altro), Vittorio Fusari (La Dispensa Pani e Vini), Stefano Cerveni (Le Due Colombe), Beppe Maffioli (Carlo Magno) e il maestro dei pasticceri, Iginio Massari (Pasticceria Veneto).

Smart city, ambiente salute e benessere saranno i temi toccati all’interno dell’incontro “SMART CITY, SMART LIVING” del venerdì pomeriggio (dalle 14 alle 17.30 presso l’Auditorium del Museo di Santa Giulia) sviluppato in collaborazione con UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA, AIB e UNIVERSITÀ CATTOLICA. Un’occasione straordinaria per scoprire le innovazioni più interessanti attraverso la voce di AZIENDE (Turboden, Orimartin, Beretta, OMR, Streparava, Cromodora, Enjoy e Metro Brescia), UNIVERSITÀ ITALIANE ed INTERNAZIONALI (Università degli Studi di Brescia e Università di Salisburgo) e PROFESSIONISTI. L’incontro sarà moderato da Luca De Biase, giornalista de Il Sole 24 ore. Chiuderà i lavori l’ex Ministro FRANCESCO PROFUMO.

Nelle giornate di venerdì 3 e sabato 4 ottobre si terranno inoltre numerosi appuntamenti dedicati a studenti ed insegnanti degli Istituti Secondari di Primo e Secondo grado. Un programma ricchissimo ed entusiasmante che include laboratori digitali, workshop sulla robotica e corsi sulla realtà aumentata.

All’interno di Supernova anche tantissime iniziative artistiche come mostre, installazioni ed esibizioni di live painting, che vedono protagonista il pubblico e artisti di fama internazionale tra cui: IVAN TRESOLDI, MARCO NEREO ROTELLI e PAO. Grazie all’importante progetto artistico dell’Accademia Santagiulia di Brescia gli spazi del Cinema Eden si trasformeranno per due giorni in un eccezionale “spazio-opera”.

Il programma completo è disponibile sul sito dell’evento: www.festivalsupernova.it

Supernova Creative Innovation Festival è ideato e promosso da Talent Garden Brescia e dal Comune di Brescia ed è realizzato grazie al patrocinio ed alla collaborazione di: Ministero dello Sviluppo Economico, Amministrazione provinciale di Brescia, Camera di Commercio di Brescia,  AIB, Apindustria, Confartigianato Brescia, Università degli Studi di Brescia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Foppa Group, Diocesi di Brescia, Provveditorato agli Studi (CSA), Gruppo Editoriale Bresciana (Giornale di Brescia, Teletutto e Radio Bresciasette)

Brescia, una città che cambia nel segno dell’innovazione. 

Supernova Creative Innovation Festival andrà in scena a Brescia, la città industriale per eccellenza, simbolo del fare. Snodo centrale nel nord Italia famosa per il passato glorioso delle sue industrie, messe a repentaglio dalla crisi, la città è conosciuta oggi anche come il luogo da cui è partito Talent Garden, uno dei simboli dell’innovazione in Italia e nel mondo. Ed è proprio nel ‘giardino dei talenti’, abitato da giovani menti creative, che nasce l’idea di un evento che fotografa lo stato dell’arte della creatività e dell’innovazione italiana e internazionale.

“Con il Festival vogliamo raccontare il cambiamento in atto nel mondo e portarlo  nelle scuole, nelle piazze, nei teatri e nelle librerie, contaminando la città con decine di eventi e personaggi da tutta Italia.” spiega Maternini, che aggiunge: “Il nostro desiderio è quello di innovare creando connessioni forti e fornire nuovi punti di vista”. 

Il Festival rappresenta un’occasione straordinaria per comunicare il territorio e creare interesse verso la sua varietà culturale ed economica che ispira l’innovazione di imprese, ricercatori e istituzioni. In questo momento, in cui il sistema preme affinché nasca un rinnovamento socio-economico e industriale attraverso la tecnologia e la ricerca, la miglior risposta deve pervenire dalla città stessa che è chiamata ad organizzarsi intorno al grande tema dell’innovazione. Ed è proprio da questa sinergia di intenti che può partire un rinnovamento simbolo del Paese.

L’evento si svolgerà in alcuni dei luoghi simbolo della città tra cui Piazza della Loggia, Piazza Paolo VI, Piazzetta Bruno Boni, Corso Zanardelli e negli spazi da sempre vocati all’arte e alla cultura come il Museo di Santa Giulia, il Teatro Grande, l’Università di Brescia, il Cinema Teatro Eden, l’Auditorium di San Barnaba e la Chiesa Santi Filippo e Giacomo.

 

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY