Festival dei borghi più belli d’Italia, Parolini a Bienno: tesori per il turismo

0

"Saluto con piacere l’inizio di questo IX Festival dei Borghi più belli d’Italia, una realtà ormai consolidata che ha saputo individuare nell’unicità e nella bellezza di alcuni luoghi ‘segreti’, al di fuori dei grandi circuiti turistici, la chiave per una promozione del nostro patrimonio naturale, artistico e paesaggistico". Lo ha detto l’assessore al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini intervenendo, oggi pomeriggio a Bienno, in provincia di Brescia, alla cerimonia del taglio del nastro della IX edizione del Festival nazionale ‘I Borghi più Belli d’Italia’, il club voluto dall’Anci (Associazione Comuni Italiani) per valorizzare e promuovere i piccoli centri italiani che hanno caratteristiche architettoniche, ambientali, di servizi e qualit? della vita di eccellenza.

TAPPA LOMBARDA – Da ieri e fino a domenica pi? di 200 sindaci aderenti al club, si ritrovano sul Lago Di Iseo, a Monte Isola e Bienno (Bs) e in Valcamonica a Lovere (Bg)- scelte come tappe della IX edizione del Festival – per portare le loro voci dal Nord, dal Centro e dal Sud, attraverso mostre, performance e concerti, animazione da strada e spettacoli pirotecnici.

PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE – E’ in particolare sul fronte della promozione, soprattutto online – ha aggiunto l’assessore – che il turismo lombardo e italiano devono segnare un cambio di passo rispetto ai nostri competitor internazionali". "I Comuni e gli enti locali, che sono i primi custodi di questo patrimonio – ha concluso – devono sempre più essere protagonisti nella valorizzazione di questi tesori e manifestazioni, come questa dei Borghi, sono in questo senso esemplari".

Comments

comments

LEAVE A REPLY