Melissa Arici non diventa Miss Italia, ma arriva sesta

5

La siciliana Clarissa Marchese è la nuova Miss Italia, incoronata ieri sera nella finalissima di Jesolo. Ancora una volta il canone della bellezza mediterranea, capelli e occhi scuri, convince i giurati, ma una bella bionda, con occhi chiari, si è difesa benissimo: è la nostra Melissa Arici, 22enne di Calcinato, che si è fermata solo a un passo dall’entrare nelle prime cinque, ed è quindi idealmente sesta classificata. 

La bella 22enne, residente a Calcinato, di professione tecnico di laboratorio a Castegnato, si è comportata molto bene durante tutta la lunga selezione, ottenendo sempre ampi consensi tra il pubblico da casa. Partiva con il titolo di Miss Linea Sprint Lombardia, e agevolmente è passata dal gruppo delle 24 a quello delle 16, e poi in quello delle prime 8, fermandosi a un passo dalla cinquina finale, composta da quattro ragazze scelte dal pubblico e una promossa dalla giuria (composta dal rapper Emis Killa, dal cestista Marco Belinelli, Sandro Mayer, Alessandro Preziosi e da Alena Seredova) che le preferisce la mora numero 19. Gara finita per Melissa, che si aggiudica però le fasce di Miss Rocchetta e Miss Diva e Donna.

Tornerà a lavorare in laboratorio o proverà la carriera da modella? Nei prossimi giorni lo sapremo, per ora: Complimenti.
(a.c.)

Comments

comments

5 Commenti

  1. le miss Italia, 2008 sicilia 2009 calabria,2010 umbria, 2011 calabria, 2012-2013-2014 sicilia !! strano che negli ultimi 7 anni le Miss Italiana siano tutte del sud e per tre anni di fila siciliane, forse in lombardia nel veneto in piemonte in emilia in liguria, trentino, val d’ aosta e mettiamoci pure la toscana nascono solo racchie !!…baciamo le mani alla vincitrice !!!

  2. Melissa è una ragazza solare intelligente e colta . Ha un portamento elegante e merita assolutamente opportunità maggiori per essere conosciuta nell’ambito della moda ed altro7ch

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome