Enock, fratello di Balotelli, fa pipi sul muro del campo avversario: polemiche e tensioni a fine gara

32

Dopo la vicenda degli insulti razzisti Enock, fratello di Mario Balotelli, è ancora protagonista della cronaca. Questa volta non si parla di insulti, ma di un gesto che, nella sua banalità, ha però generato polemica. Durante l’intervallo della partita d’Eccellenza Pedrocca-Vallecamonica il ragazzo ha fatto pipì sul muro del campo sportivo della squadra della Bassa bresciana: notato, a fine gara è stato ripreso da un tifoso. «Non puoi fare quello che ti pare, non sei a casa tua» gli ha detto, riporta il Corsera. A quel punto Enock ha reagito ed è stato fermato solo dai suoi compagni di squadra e dai dirigenti del Vallecamonica, che l’hanno accompagnato sul pullman, con la maglietta strappata.Nel frattempo i legali del fratello di Balotelli hanno fatto sapere “che le ingiurie, i cori razzisti e le violenze da lui subite a bordo campo debbano trovare ferma condanna”.

Comments

comments

32 COMMENTS

  1. ugol, questo non e’ all’alteza di andare al Liverpool , fa’ farebbe fatica a giocare il 3a categoria , il calcio non e’ il suo sport , deve andare a lavorare in fonderia 10 ore al giorno ed imparare le buone maniere , cosi forse le passa la maleducazione e l’arroganza.

  2. SMETTETELA DI SCRIVERE DI LUI. INCAPACE NEL CALCIO SPERA SOLO DI FARSI UN NOME CON I GIORNALISTI.
    UN ALTRO POSTO OCCUPATO DA UNO STRANIERO E NON DA UN U21 ITALIANO.
    HA RAGIONE TAVECCHIO

  3. quoto sotto e’ veramente scarso come giocatore e se si chiamasse Rossi o Bianchi giocherebbe nel CSI , ha bisogno che si parli di lui quindi come molti immigrati devono piangere sempre e comunque.

  4. Se gli scappava l’ha fatta dove poteva. Anche i razzisti su questo muro scrivono quello che gli scappa e lui invece no? Muro libero per tutti !!

  5. Era ora, è arrivato il coccola-immigrati… .probabilmente il pensiero di essere al posto del muro davanti a questo fratello migrante lo stuzzica….

  6. Poveretto, non gli hanno insegnato l’educazione a casa sua….Che la impari e poi se ne torni da dove è venuto. Per il suo bene e perchè in Italia abbiamo già tanti maleducati che di questo non sappiamo cosa farne. Anzi, potrebbe andare a giocare in Libia…e restarci.

  7. Che si compri i pannolini così se gli scapperà ancora così tanto da non poter raggiungere gli spogliatoi potrà sfogarsi in pace ….
    Sono di bagnolo , lo conosco personalmente da anni , ….. e' veramente poco furbo e ha sempre difeso i suoi comportamenti maleducati accusando gli altri di avercela con lui perché è nero …. fin dalle medie , che ha finito in 5 anni …..

  8. Caro utente "rob59" se siete in grado di comprendere quello che abbiamo scritto …beneE riflettete, se siete in grado. Altrimenti trovateVi un mediatore culturale…In ogni caso ( e questo è il caso) essere italiano NON è un diritto sancito da dove si nasce, ma cosa si ha nel sangue…Au revoir ….

  9. Essere italiani é sancito dalla legge. Il sangue che scorre é uguale al tuo, come a quello di tutti. Caso mai sono i razzisti come te che sono ai margini della società. Ma non avete futuro.

  10. Bravo, ti aspettavamo !!! Portalo a casa tua e, facendolo pisciare sui tuoi muri e nel water , spiegagli la differenza…ammesso che tu stessa la conosca !!!

  11. Appunto. Non c’é differenza ne tra il sangue ne tra il piscio di chi ha la pelle di colore diverso. Enoch é italiano come lo sei tu. PIRLA !!

  12. Rob59 spesso si nasconde sotto le mentite spoglie del difensore dei poveri di famiglie tradizionali bianche italiane ma il giochetto dura poco e viene svelato il suo vero io ed il suo reale fine cioè l’ odio "razziale", parlando di sangue cattivo o dell’ inferiorità genetica . Detto questo Enoch è un c…..ne poco educato.

  13. Caro utente "@rob" un nome Vostro non l’avete???In ogni caso abbiamo seri dubbi che il signore di cui parla l’articolo sia cittdino italiano….Cari coccolaimmigrati fatevene una ragione…i primi che i fratellimigranti ammazzano sono i soliti, ridicoli e pedanti "utili idioti". Per noi si è Italiani non per aver acquisito (o acquistato…) la cittadinanza, ma lo si è per discendenza da cittadini italiani . Se la Vostra legge, ovvero quella dello stato italiano, accetta questi buoni esempi di "nuovi italiani" teneteveli….Vi auguriamo di cuore un incontro con questi Vostri fratelli!!!Au revoir….

  14. Buongiorno Rob, visto che le leggi del Nostro paese non Vi piacciono, potete tornare nel Vostro, anche se non ho idea di quale sia.

  15. Siamo seriamente preoccupati: la gente non è in grado di leggere quello che si scrive. Pertanto, cari utenti "sei un immigrato?" e "Bor95" Vi propongo un bel corso di alfabetizzazione, chiaramente gestito da chi NON ha nessun interesse economico., ovvero Caritas e cooperative varie…. L’ "odio razziale" , purtroppo per Voi, non ci appartiene. Ogni Popolo ha le sue specificità Siete Voi, cari cultori della società multirazziale, che siete a favore di un livellamento delle culture e tradizioni dei Popolo.Pertanto i veri razzisti, cari i miei immigrazionisti, siete Voi. Razzisti contro la Vostra gente in primis e razzisti contro le popolazioni immigrate e sradicate dalla loro terra. Au revoir cari fautori di un mondo grigio. Noi preferiamo un mondo in cui Vi sono differenze di cultura, di persone e di civiltà. La società in cui tutti sono "uguali"non esiste. Saremo sempre diversi da Voi che ci volete omologati e tutti inquadrati….Au revoir….

  16. Stiamo parlando della pisciata di un italiano (come me e te), di colore, maleducato. L’unica cosa che ha significato é che é un maleducato. Il resto sono menate costruite su …una pisciata.

  17. …come al solito decidi tu il pensiero degli altri, bravo, continua così e avrai sempre ragione. Come tu inviti gli immigrati che non rispettano il nostro paese a tornare nel loro, io invito te, che non hai rispetto per la legge italiana, ad andartene. Noi l’italiano lo capiamo benissimo e la frase "i primi che i fratellimigranti ammazzano sono i soliti, ridicoli e pedanti "utili idioti"" non lascia molto spazio all’interpretazione: significa immigrato=assassino. Se non intendevi dire questo, forse, un corso di italiano lo dovresti fare tu, sempre che ti interessi imparare la Nostra lingua.

  18. Io non sono per il livellamento delle culture e tradizioni dei popoli ma prendo atto di un mutamento delle culture fisiologico dovuto proprio all’ incontro tra i popoli e lo scambio di valori e conoscenze, com’è e come è sempre stato seguendo il corso naturale delle cose. Gli italiani son ben diversi dagli antichi romani pur discendendone avendo subito influenze da molte culture che si sono susseguite. Non sono per la difesa a spada tratta anche con l’ uso della forza di una cultura chiusa, ascritta a cosa poi? Vorresti dirmi che un altoatesino ha le stesse tradizioni di un sardo o un toscano o un calabrese? Parlare di razzismo è notoriamente una contraddizione in termini in quanto è provato che non esistano "razze" umane (non a caso nel mio intervento precedente avevo virgolettato il termine) se non nella mente di certi individui che pongono il loro disprezzo verso chi ha caratteristiche somatiche e culturali diverse dalle proprie. Per quanto mi riguarda da italiano non mi sentirei mai di difendere un mio connazionale a priori in quanto tale ma valutò le persone in base ai miei valori che sono l’ onesta intellettuale, la semplicità, la bontà d’ animo, tutte caratteristiche riscontrabili o non in qualsiasi parte del mondo ed in qualsiasi persona, non certo prerogativa degli italiani. Che il mondo non sia tutto rose e fiori e che purtroppo la fratellanza sia un’ utopia ne sono al corrente come del resto lo è ( e lo sai bene) un mondo in cui il futuro dell’ Italia sia di un paese autosufficiente e chiuso a se stesso con tradizioni immutabili nel tempo. Eh si caro Rob siamo due amanti dell’ utopia lo sai bene tu come lo so io ma con la differenza che dal canto mio mi limito a criticare commenti di inaudita ignoranza e cattiveria senza la presunzione di aver la soluzione ai problemi dal canto tuo snoccioli filippiche paventando la soluzione ai problemi dell’ Italia senza fare i conti con la realtà cercando di illudere i lettori come un qualsiasi politicante da strapazzo, quale credo tu sia.

  19. Nn credo che qualcuno ce l'abbia x l'Italiano, il nero o il piscione… Credo invece che nn se ne possa proprio più della maleducazione, dell'inciviltà , del menefreghismo, della totale assenza di AMOR PATRIO dilagante, perché ? Perché è molto più comodo emulare chi ha abbandonato la sua patria e vuol distruggere la Nostra…essere educati e civili è più faticoso e di questi tempi, purtroppo, perfino fuori moda e pericoloso !!! Che tristezza !!! Ma c'è ancora qualcuno che ricorda i caduti delle ns guerre che ci hanno portato all'unita' ed alla democrazia ? Ma certo, x far vacanza xché è festa nazionale !!!

LEAVE A REPLY