All’Università uno spettacolo spiega la buona alimentazione ai bambini

0

L’Università degli Studi di Brescia rinnova il suo impegno in tema di salute delle persone nell’ambiente e proprio all’interno del progetto strategico avviato nel corso del 2014 offre alla cittadinanza ed in particolare alle future generazioni un momento di riflessione e formazione giocosa e appassionante in tema di buona alimentazione.

 

All’interno del programma di eventi previsti dall’Ateneo per “MeetMeTonight – La Notte dei Ricercatori 2014”, si terrà nei Chiostri del complesso di San Faustino, uno spettacolo teatrale dal titolo “Buon Appetito!” allestito dalla compagnia teatrale Teatrodaccapo, di Romano di Lombardia e proposto in due repliche: alle 16:30 e alle 18:30.

 

Massimiliano Fenaroli, che insieme a Marcello Nicoli interpreta e dirige lo spettacolo scritto da Giampiero Pizzol, sottolinea che “con grande soddisfazione la nostra Compagnia teatrale affronta questo evento, nel corso del quale abbiamo il privilegio di poter presentare un nostro spettacolo in un contenitore così speciale per la cultura quale è la Notte dei Ricercatori all’Università degli Studi di Brescia”. E aggiunge “la stessa scelta di allestire lo spettacolo all’interno dei locali universitari va a rinforzare gli intenti che stanno alla base dell’iniziativa, di avvicinare cioè le persone alle università, luoghi di sapere e conoscenza, offrendo appuntamenti destinati alla famiglia. Il nostro BUON APPETITO! è uno spettacolo teatrale dal registro comico e coinvolgente che, raccontando di cibi, piatti e proprietà alimentari, porta a riflettere su argomenti di fondamentale importanza per un’alimentazione differenziata e corretta. E ci fa anche particolarmente piacere poter contribuire, attraverso i concetti di fondo dello spettacolo, alla valorizzazione degli obiettivi ‘salute e benessere’, costituenti la mission dell’Università degli Studi di Brescia in tutte le sue attività”.

 

Lo spettacolo, che ha debuttato a gennaio di quest’anno, è stato proposto in numerose repliche ad un pubblico di tutte le età con allestimenti all’interno di scuole, teatri, parchi, sale congressi, sempre con grande coinvolgimento e partecipazione.

 

Il prof. Maurizio Memo, prorettore delegato alla Ricerca dell’Università degli Studi di Brescia, ricorda che “questo è un progetto che parte da lontano: il nostro Ateneo ha voluto mettere subito al centro le tematiche dei corretti stili di vita”. E ricorda la lectio magistralis del prof. Alberto Ugazio, direttore del Dipartimento di Medicina pediatrica dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dello scorso febbraio.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY