Arresti per spaccio, furto, taxi abusivi e prostituzione: i numeri della Locale nel Presidio in Stazione

0
Bsnews whatsapp

Nel corso dei mesi estivi, dall’inizio di giugno all’inizio di settembre, la Polizia Locale di Brescia ha messo in campo un’intensa attività di presidio dell’area della stazione e delle vie limitrofe con brillanti risultati. I servizi giornalieri hanno riguardato la fascia oraria compresa tra le 7 e le 20 e, grazie alla collaborazione con le altre forze dell’ordine, sono proseguiti nelle ore serali e notturne. Sono stati eseguiti, fino al 31 agosto, 162 servizi giornalieri, per un totale di 2.056 ore. In particolare, sono state effettuate diverse operazioni congiunte, coordinate da un ufficiale, con il contributo delle componenti specialistiche del corpo di Polizia Locale: i Nuclei Territoriali, il nucleo di Polizia Commerciale, il nucleo di Polizia Giudiziaria e l’Unità Cinofila. Talvolta, queste attività si sono svolte con la collaborazione del settore edilizia privata, dell’Asl, dell’Ispettorato del lavoro e dei Vigili del Fuoco.

Interventi che, dall’inizio di giugno al 31 agosto, hanno portato all’identificazione di 219 persone, 38 delle quali sono state accompagnate presso gli uffici del Comando. Sono stati denunciati 34 stranieri per reati legati all’immigrazione clandestina, nove sono state le denunce all’autorità giudiziaria per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti mentre sette persone sono state arrestate in flagranza di reato. Nel corso delle attività collegate al contrasto del traffico e del consumo di droga, sono state sequestrate dosi di cocaina, eroina, hashish e marijuana, parte della quale coltivata in appartamento. Le operazioni sono state eseguite, anche a notte fonda, in via Foppa, via XX Settembre, via Solferino, viale Stazione e via Corsica.

A metà giugno è stata completata l’indagine denominata “Yellow Taxi 2” finalizzata a combattere il fenomeno dei taxisti abusivi. Sono state denunciate all’autorità giudiziaria quattro persone a capo dell’organizzazione, alle quali sono stati sequestrati i veicoli e le patenti di guida, con sanzioni che superano i 10mila euro. Altre 28, collegate a vario titolo con questa attività illecita, sono state identificate.

Gli uomini della Polizia Locale hanno ispezionato 14 esercizi pubblici e commerciali, multandone sette. Sono stati controllati otto appartamenti e due centri massaggio gestiti da cinesi che, si sospetta, siano coinvolti in un giro di prostituzione e per i quali sono in corso approfondimenti. Altri 25 cinesi senza documenti sono stati accompagnati al comando di via Donegani per le foto segnalazioni.

Sono 1.321 i veicoli fermati dalle pattuglie stradali, 2.457 le sanzioni per violazioni del codice della strada mentre sette sono le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza. Undici veicoli sono stati sequestrati a causa di irregolarità nella documentazione e per altre infrazioni amministrative. Gli agenti sono intervenuti, inoltre, in 46 incidenti, 18 dei quali con feriti. Sono 64 le persone multate per il consumo di bevande alcoliche sul suolo pubblico, per azioni contrarie al decoro urbano e per accattonaggio. In nove casi, i responsabili sono stati accompagnati al comando di Polizia locale per verifiche sulla loro identità.

 

Sono state recuperate 19 biciclette abbandonate e sono state attivate 11 procedure per il ripristino della segnaletica danneggiata e per il miglioramento della viabilità. Il personale della Polizia Locale ha garantito la sicurezza nel corso di nove manifestazioni che hanno richiesto assistenza viabilistica, interventi tecnici relativi a guasti semaforici e segnalazioni manuali per regolare il traffico

Inoltre per garantire una maggiore sicurezza a tutti coloro che usufruiscono della stazione ferroviaria, dal 15 settembre sono stati potenziati i servizi serali della Polizia Locale. Un presidio fisso, con autovettura, copre la fascia oraria dalle 20 alle 23. Nelle ore seguenti del turno serale, l’area è monitorata da una pattuglia dotata di automobile. Una particolare attenzione è riservata alla fascia oraria di arrivo dell’ ultimo treno da Milano, attorno alle 23.33. In caso di richiesta di intervento o problemi di sicurezza, gli agenti in servizio informano l’ufficiale responsabile del coordinamento del personale necessario. A seconda del tipo di richiesta l’invio di agenti è immediato o predisposto nei giorni successivi.Il pronto intervento, se non è impegnato in altre operazioni, privilegia il pattugliamento della zona stazione e mantiene un contatto diretto e a vista con il personale sul posto. Tutto il personale in servizio indossa la pettorina.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. "Sono stati denunciati 34 stranieri per reati legati all’immigrazione clandestina, nove sono state le denunce all’autorità giudiziaria per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti mentre sette persone sono state arrestate in flagranza di reato." Deve sicuramente esserci qualche errore, non possono essere i fradeli nuovi itagliani PD & SEL, loro otime bersone!

RISPONDI