Link Editions: 3 nuove uscite

0

La galleria d’arte bresciana Link Editions è lieta di annunciare la pubblicazione di tre nuovi libri: il catalogo della mostra Eternal September, curata da Valentina Tanni per Škuc Gallery, Lubiana; la raccolta di saggi One Per Year, di Curt Cloninger; e il libro d’artista Technological Selection of Fate, di Addie Wagenknecht. I tre libri sono disponibili in formato cartaceo e come pdf scaricabili gratuitamente. Come altri libri di Link Editions, One Per Year è disponibile anche come ebook in formato epub su Lulu.com e altri negozi online.

Curata da Valentina Tanni, Eternal September. The Rise of Amateur Culture è una mostra collettiva che indaga il rapporto tra l’attività artistica professionale e l’emergere dei movimenti culturali amatoriali attraverso Internet, un evento di portata storica che sta generando un enorme e affascinante cambio di paradigma in ogni campo della cultura, in special modo quello visivo. La mostra include le opere di 15 autori (professionisti e amatori) e una serie di progetti speciali ed eventi collaterali sia offline che online. Il catalogo – coprodotto da Link Editions e Aksioma, Ljubljana – include il testo curatoriale di Valentina Tanni che offre un approfondimento dei temi della mostra; una intervista con l’artista Matthias Fritsch, a cui si deve il celebre Teknoviking; e un saggio del collettivo sloveno Smetnjak sull’esercizio della teoria critica in forma di memi di internet, insieme a tutte le opere in mostra, un’ampia documentazione della stessa, e la documentazione visiva del progetto curatoriale The Great Wall of Memes, un archivio di immagini in cui Valentina Tanni raccoglie memi di internet che intrattengono una relazione con le arti visive. Valentina Tanni è critica e curatrice di arte contemporanea. La sua ricerca si concentra sulla relazione tra arte e nuovi media, con una attenzione particolare per la cultura di internet.

One Per Year è una raccolta di 15 saggi scritti tra il 2000 e il 2014. I temi trattati vanno dalla teoria dei media alla filosofia vicina alla teoria dei media, a cui si affiancano recensioni musicali, recensioni d’arte e riflessioni sul design. Come una capsula del tempo, il libro archivia 15 anni di storia dei media dal punto di vista della stessa persona, un artista e teorico che ha attraversato lui stesso un’evoluzione, dall’iniziale interesse per l’hacking e il web design al suo incontro con la net art e la filosofia continentale, fino alla sua recente partecipazione a dibattiti sulla glitch art e la New Aesthetic. Curt Cloninger è artista, autore e professore associato di New Media presso la University of North Carolina Asheville (US). La sua arte sovverte il linguaggio come sistema di significato, con l’intenzione di rivelarne la natura di forza tangibile nel mondo. Il suo lavoro è stato discusso sul New York Times ed esposto in festival, gallerie e musei dalla Corea al Brasile. Cloninger mantiene i siti lab404.com, playdamage.org e deepyoung.org nella speranza di sollecitare un maggior dialogo a distanza con le Varie Declinazioni della Meraviglia.

Dal 2000 al 2009, l’artista Addie Wagenknecht ha mantenuto un account livejournal come uno “spazio privato” in cui condividere con i suoi amici online i suoi fallimenti sentimentali. Questo gruppo di persone conosceva della sua vita più della persona con cui aveva una relazione. In prospettiva, questi migliaia di post condivisi con un gruppo ristretto costituiscono un archivio dei suoi errori, memorizzati per sepre su qualche server. Technological Selection of Fate è un fragile, difettoso archivio di parte di questo diario; una memoria personale frammentaria, ripetitiva, arbitraria ma sorprendentemente emozionante; un flusso di coscienza che trasmette frammenti di una esistenza umana che è stata tradotta in parole per un ristretto gruppo di lettori. Addie Wagenknecht è un’artista americana che vive in Austria. Il suo lavoro esplora la tensione tra intimità e tecnologia, e tenta di affiancare forme tradizionali di hacking e scultura a un lavoro più concettuale.

Eternal September fa parte di Masters & Servers, un progetto collaborativo di Aksioma (SI), Drugo more (HR), Abandon Normal Devices (UK), Link Art Center (IT) e d-i-n-a / The Influencers (ES) supportato dal progetto Europa Creativa 2014 – 2020. Per 24 mesi da ora, Masters & Servers indagherà la cultura di rete nell’era post-digitale.

Il progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

AAVV, Eternal September. The Rise of Amateur Culture, September 2014. Color, English, 82 pages, ISBN 978-1-291-98060-8. Co-published with Aksioma, Ljubljana

Curt Cloninger, One Per Year, September 2014. 212 pages, black and white, English, ISBN 978-1-291-92372-8

Addie Wagenknecht, Technological Selection of Fate, September 2014. English, color, 112 pages, ISBN 9781291936513

Comments

comments

LEAVE A REPLY