A Castegnato vanno in scena le Giornate dell’Ambiente

0

Cogliendo spunto anche dalla nona “Giornata mondiale della Salvaguardia del Creato” promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, l’Amministrazione comunale di Castegnato ha programmato  “Le giornate per l’ambiente”, tre giorni di iniziative e riflessioni, dal 26 al 28 settembre.

L’argomento è di quelli che uniscono e fanno superare differenze e pregiudizi, tant’è che Castegnato è coinvolta con la Parrocchia e Oratorio, Associazione Pensionati, Legambiente Franciacorta, Forum per Domani, Federcaccia, Istituto Comprensivo padre Vittorio Falsina, Linea Gestioni, GAStegnato, Progetto Rifiuti Zero, Associazione Eva, Cooperativa sociale Cauto, Associazione Genitori, Comitati Salute e Ambiente, Banca del Tempo Castegnato, Distretto di economia solidale e Movimento per la decrescita felice.

L’inizio della tre giorni è alle 20,30  di venerdì 27 al Centro Civico con la serata di riflessione sul documento prodotto dalla Conferenza Episcopale Italiana dal titolo: “Educare alla custodia del creato, per la salute dei nostri Paesi e delle nostre Città”. Relatori della serata, che sarà coordinata da Emanuele Ziliani, consigliere comunale con delega all’ecologia e rifiuti, saranno Don Bruno Bignami  (Presidente della fondazione “Don Primo Mazzolari”) e la pediatra Livia Grazzani.

A seguire, osservazione del cielo stellato con il gruppo astrofili di Castegnato.

Sabato 27 Settembre è programmata per tutta la mattinata la pulizia di parchi e alcune zone del paese con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo, associazioni del territorio e i cittadini che vogliono partecipare.

Il terzo ed ultimo giorno, domenica 28, dal mattino e per tutta la giornata in Piazza Dante Alighieri momenti d’incontro con associazioni e gruppi locali particolarmente attenti alle tematiche ambientali e alla promozione di stili di vita maggiormente sostenibili (riduzione rifiuti, compostaggio domestico, pannolini lavabili, riutilizzo, acquisti solidali…). Alle 10,30 la messa nella parrocchiale è celebrata da Don Gabriele Scalmana, Responsabile della Diocesi per la Salvaguardia del Creato. Si chiude il pomeriggio con un passeggiata naturalistica alla scoperta delle bellezze naturali del territorio comunale accompagnati dal Francesco Dellana, del corpo forestale di Brescia.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Se la passeggiata naturalistica la fanno in tarda serata nei pressi della BUSA (in fondo a Via Palestro) potranno apprezzare i miasmi che respirano ogni giorno i cittadini che ci abitano, grazie ad una Ditta che smaltisce rifiuti industriali ben conosciuta in Comune. E’ raccomandata la mascherina.

LEAVE A REPLY