Laghi, la Lombardia sblocca 5 milioni di euro per lo sviluppo della navigazione

0
Bsnews whatsapp

“Le cinque Autorità di bacino lacuale (Maggiore, Ceresio, Como, Iseo, Garda) possono avviare gli interventi previsti per lo sviluppo della navigazione turistica e di linea”. Lo fa sapere l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alberto Cavalli, che, stamani, ha sottoscritto, con i rispettivi presidenti, le Convenzioni che sbloccano i 4,77 milioni di euro già messi a disposizione dalla Regione con un’apposita delibera di Giunta.

I fondi dovranno essere usati per il miglioramento del trasporto e la valorizzazione delle sponde (attraverso la riqualificazione di porti e pontili), per la navigazione pubblica e da diporto, nonché per la realizzazione di passeggiate a lago. Il finanziamento regionale interviene per il 50 per cento del costo dell’opera, mentre la restante parte viene assicurata dal Comune interessato, che propone e realizza l’intervento attraverso l’Autorità di bacino lacuale competente. Solo per gli interventi che riguardano le strutture dedicate al servizio di navigazione pubblica o le aree portuali regionali il finanziamento può coprire il 100 per cento del costo previsto.

Con le convenzioni sottoscritte vengono ‘liberati’ anche 150.000 euro, per attuare un programma di ammodernamento e miglioramento delle condizioni di sicurezza di pontili e moli utilizzati dal servizio pubblico di linea sull’Iseo, unico lago ove la navigazione pubblica è regionale. "In questo modo – ha precisato Cavalli – le Autorità, tramite il prezioso lavoro delle Forze dell’Ordine, riescono a garantire ai residenti e ai turisti più sicurezza tramite l’incremento della loro presenza".

Al lago d’Iseo andranno 25mila euro, a quello di Garda 52mila. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI