Latteria Molloy, al via il 3 ottobre la nuova stagione di concerti ed eventi

0

E’ fissata per venerdì 3 ottobre l’inaugurazione della nuova stagione di eventi e concerti targati Latteria Molloy. Una partenza leggermente ritardata rispetto a quella degli altri locali cittadini, dovuta ad una piccola/grande rivoluzione che è destinata a cambiare le abitudini di migliaia di giovani (non solo bresciani), nonché il livello di fruibilità della musica live in città. No tessera. E’ contenuta in due parole la nuova strada intrapresa dai responsabili del progetto artistico e sociale nato nel 2007 come un circolo negli umili spazio dell’U.I.S.P. di via Maggi e poi cresciuto fino a tentare “l’assalto“ alla Nave di Harlock e diventare uno dei più grandi circoli Arci della Lombardia. E’ proprio l’esperienza  di un anno e mezzo nella nuova casa di via Ducos a portare la Latteria a adattarsi alle dimensioni molto più imponenti di quelle degli esordi e a trasformarsi da circolo privato in unesercizio pubblico. E dopo i dovuti ringraziamenti alla famiglia dell’Arci Brescia e senza in alcun modo rinnegare i valori dell’associazionismo,  la Latteria Molloy apre le sue porte alla città intera.

Rispetto alla programmazione delle sei precedenti stagioni, la scelta è quella di ridurre i live in termini di quantità ma allo stesso tempo di alzare la qualità cercando di diventare il punto di riferimento per la musica dal vivo in città, provincia e anche oltre. Tutti, o quasi tutti concentrati nella serata del sabato i concerti del primo trimestre di programmazione,  con un occhio di riguardo al panorama indipendente italiano ma non solo. Saranno due date consecutive quelle che i MARLENE KUNTZ terranno a Brescia con il loro show celebrativo di 25 anni di carriera e di 20 anni dallo storico disco d’esordio, “Catartica” (venerdì 17 e sabato 18 ottobre). Tra i più attesi  Riccardo Sinigallia, l’ex Tiromancino oggi  Deproducers,  reduce dall’ultimo Festival di Sanremo (sabato 11/10), gli statunitensi Pontiak,punta di diamante del rock psichedelico a stelle e strisce;  DENTE, figura di primo piano del nuovo cantautorato italiano (venerdì 14-11), il carismatico Pierpaolo Capovilla, leader del Teatro degli Orrori alle prese con il suo primo disco solista, l’ex Scisma Paolo Benvegnù appena tornato sulla scena con il nuovo disco “Heart Hotel” (sabato 29-11), i travolgenti Bud Spencer Blues Explosion, anche loro con un nuovo show e un disco fresco di stampa; i nuovi rappresentati dell’indie rock italiano Zen Circus (27-12) e A Toys Orchestra (10-01-14), ma soprattutto GIOVANNI LINDO FERRETTI, artista unico che più di chiunque altro rappresenta la musica indipendente italiana degli ultimi 30 anni. Nella sua unica data lombarda e in una delle sue pochissime date nel nord Italia, l’eclettico leader di CCCP, CSI e PGR porterà in Latteria uno show che ripercorre tutte le tappe della sua incredibile carriera (sabato 1-11). In apertura dei concerti spazio ai gruppi più rappresentativi del panorama locale, sia big, sia emergenti. PREVENDITE  www.pointticket.it.

Grazie a un virtuoso network con alcune delle realtà più attive in ambito musicale bresciane e bergamasche, la Latteria amplia il suo raggio di azione. Tra le partnership più importanti della nuova stagione c’è quella con Viola Costa, dal 2001 direttrice artistica del Festival del Vittoriale Tener-a-mente. Partirà a gennaio 2015 la sua rassegna di eventi destinati ad un pubblico più sofisticato (con cadenza infrasettimanale a frequenza mensile) che vedrà protagonisti artisti di culto in ambito di contaminazione e sperimentazione. Sarannotargati FRISCO SHOP, punto di riferimento del reggae a livello nazionale, gli eventi “in levare” a frequenza mensile che porteranno a Brescia alcuni leader del settore. Si parte sabato 4 ottobre con un’autorità assoluta del reggae internazionale,  il leggendario dj britannico della BCC “Sir” DAVID RODIGAN,  mentre è atteso per sabato 15 novembre uno degli astri nascenti della dancehall giamaicana, Skarra Mucci. Anche gli appassionati di rock e blues a stelle e strisce non rimarranno a bocca asciutta, grazie alla collaborazione tra la Latteria e Giancarlo Trenti che con la sua Slang Music che è uno dei principali importatori di blues e gospel a livello nazionale. Primo appuntamento giovedì 27 -11 con il travolgente bluesman statunitense ERIC SARDINAS. Dopo il successo della prima edizione bresciana del Neverland Festival, si rafforza l’asse musicale Brescia-Bergamo con una stretta collaborazione tra la Latteria e due delle realtà più forti del bergamasco,Forest Summer Fest e Hashtag. Il sodalizio coronerà con una promozione congiunta degli eventi e con una serie di appuntamenti che vedranno sullo stesso palco nomi forti dell’indie italiana, bresciana e bergamasca. Anche il più importante dei festival indipendenti bresciani, il MusicalZoo, sarà di casa con le sue tappe di avvicinamento alla prossima edizione della manifestazione. Primo appuntamento venerdì 7 dicembre con un Sound&Visions, evento di contaminazione tra musica live e il mondo del fumetto.

Saranno dedicati ad appuntamenti più mondani e disimpegnati,  ai party a tema,  all’improvvisazione teatrale e alle presentazioni dei nuovi album dei “big” della scena bresciana i venerdì sera della nuova stagione. In primo piano uno degli eventi piùriusciti della scorsa stagione, il coloratissimo Lollipop  ’50s Party che da due anni spopola in tutto il nord Italia . E per chi ha nostalgia dei jeans strappati e dei camicioni a quadri in arrivo dalle sponde veronesi del Garda Hot Shot – 90 in da hause, contenitore  in cui si mescolano allegramente i Nirvana e Britney Spears, Radiohead e Backstreat Boys. E dopo il successo della scorsa stagione, promossa al venerdì sera La Carogna, l’esilarante spettacolo dell’Accademia Bresciana di Improvvisazione Teatrale. Sempre di venerdì gli showcase e le presentazioni dei nuovi dischi dei big della scena bresciana, dai Kaufman ai Don Turbolento, dai Marydolls a Dellino.

Ogni sera dopo il live le serate si concluderanno con gli “aftershow” ad ingresso gratuito (h. 24.30) che vedranno alla consolle alcuni dei dj bresciani più conosciuti, come Dj Joa, Mekis, Pilvio, PulsaLaPussy, Beppe Orizzonti e molti altri. A differenza della scorsa stagione in cui la cucina era concepita come semplice ristoro (pizza, piadine e panini) dal 1 novembre la Latteria sarà anche ristorazione di qualità a costi contenuti. Nel salotto confortevole e spazioso del Piano 1 ogni venerdì e sabato dalle ore 20.00 sarà possibile sfruttare la convenzione che dimezza i costi del concerto per chi prenota la cena.

Non solo concerti ed eventi nella stagione 2014 e 2015. Continua la stretta collaborazione con l’associazione Teatro 19, e dopo aver accolto Abit e gli spettacoli diimprovvisazione teatrale della Carogna. La Latteria ospiterà ogni lunedì, martedì e mercoledì il nuovo corso di avviamento al “Match di Improvvisazione Teatrale” organizzato da Àrdega, la scuola del Match più grande d’Italia. Prima lezione gratuita martedì 30 settembre alle ore 21. Gli ampi spazi del Piano 1, oltre che alla ristorazione, saranno destinati a allestimenti e mostre. Primo evento in programma l’inaugurazione e la relativa premiazione di “Photonica”, il concorso fotografico organizzato da Fèsstival, il consorzio dei festival indipendenti bresciani (domenica 12 ottobre, h. 19.00).

Comments

comments

LEAVE A REPLY