Appena uscito dal carcere tenta di rapinare due banche armato di siringa: arrestato

0

Era appena uscito dal carcere e ci è subito rientrato R.M. bresciano di 46 anni. L’uomo, appena fuori dalla Casa circondariale di Mantova, ha deciso infatti di rimettersi all’opera e nel giro di poco tempo ha tentato di rapinare due banche in città. autore di due tentate rapine consumate in città a due agenzie del Banco di Brescia.

La prima l’ha tentata due giorni dopo essere uscito: nel pomeriggio di martedì 23 settembre è entrato al Banco di Brescia di Piazza della Loggia, armato di una siringa. Minacciato il cassiere gli ha intimato di consegnargli il denaro, ma l’uomo ha mantenuto la calma, cercando di spiegare che aveva difficoltà a prelevare contante dai nuovi modelli di cassa. Il rapinatore, non ritenendo sicura per lui l’attesa, ha così deciso di andarsene, ma non si è arreso. E così, pochi minuti dopo, indossando un nuovo maglione, ha preso di mira l’agenzia, sempre del Banco di Brescia, in via Trieste. Mostrando la siringa ed urlando, R.M. ha intimato alla cassiera la consegna del denaro. Udendo le urla, è intervenuto il vicedirettore, cosa che ha spaventato il ladro che è fuggito. In poco tempo, grazie ai fotogrammi raccolti dalle telecamere, la polizia è riuscita a risalire all’uomo che è stato rintracciato in meno di due ore in zona Stazione. Sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, l’uomo si trova ora in custodia cautelare in carcere in attesa del processo.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY