Molestie sessuali o semplice equivoco? Il 3 ottobre ortopedico di Iseo davanti al giudice

0

Ha 58 anni, abita in un paese della Franciacorta, lavora come ortopedico presso il pronto soccorso dell’ospedale di Iseo. A novembre dello scorso anno finì ai domiciliari, e fu sospeso da ogni incarico medico, il prossimo 3 ottobre finirà davanti al giudice rischiando una condanna a 3 anni e 7 mesi di carcere per molestie sessuali ai danni di tre pazienti. E’ quanto ha stabilito ieri il pubblico ministero Eliana Dolce in merito alla vicenda che da alcuni mesi sta creando scalpore.

Gli espisodi che fecero partire le indagini sono 3, ma nel corso dell’ultimo anno le segnalazioni sarebbero aumentate. Tutto è partito da presunti palpeggiamenti sui genitali di una 16enne recatasi al pronto soccorso per un trauma cranico, e dalle presunte telefonate effettuate il giorno successivo dall’ortopedico alla ragazza. Gli altri due episodi riguardano una 25enne e una 44enne.

Il medico è difeso dall’avvocato Felice Arco, che sostiene che tutto è un grandissimo equivoco e spera che il medico riesca a convincere il giudice della sua estraneità ai fatti contestati.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY