Una notte al museo con il Lugana doc e 53 produttori

0
Bsnews whatsapp

Una cornice da museo per un vino che è un’opera d’arte. Tutto è pronto al Museo Diocesano di Brescia per l’edizione 2014 di “Armonie senza tempo”, l’evento annuale che ha per protagonista il Lugana DOC. L’appuntamento è per l’11 ottobre, dalle 16.00 alle 22.00 (ingresso 10 euro, riduzione per associati ONAV, AIS, SLOW FOOD, FISAR: 5,00 euro). Cresce l’attesa e cresce il numero di adesioni: dalle 48 aziende presenti nel 2013 si è passati quest’anno a 53. Numeri in aumento come quelli della stessa DOC, che sta riscuotendo sempre maggior successo, in particolare all’estero, con una quota di export che sfiora il 70%. Le Aziende hanno risposto in massa all’appello del Consorzio Tutela Lugana DOC, promotore di questa maxi degustazione. Un’occasione unica per i tanti visitatori e appassionati di scoprire le diverse sfumature e lo straordinario carattere di questo vino, ambasciatore dei sapori e profumi del Garda nel mondo. La cantina più “social”, cioè quella che mobiliterà il maggior numero di visitatori, verrà premiata durante la serata.

 

La scelta del Museo Diocesano non è legata solo alla sua posizione strategica ed al meraviglioso chiostro, ma ad un preciso intento di mettere l’accento sulla cultura legata alla produzione vitivinicola, la storia di un territorio che si esprime in un bicchiere. Un modo per portare all’attenzione dei bresciani l’eccellenza di questa DOC ma anche la grande minaccia cui oggi è sottoposta a causa del passaggio della linea ferroviaria ad Alta Velocità.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI