Caso Moro, nella commissione d’inchiesta anche l’onorevole Alfredo Bazoli

0

L’on. Bazoli è stato nominato membro della commissione bicamerale di inchiesta sul caso Moro, istituita per fare luce sulle zone d’ombra che ancora a distanza di quasi quarant’anni dal delitto resistono, e che impediscono di fare piena luce su un crimine politico che ha fortemente condizionato la storia del paese. La commissione di inchiesta avrà poteri inquirenti e potrà avere accesso all’enorme documentazione presente negli archivi, compresa quella recentemente desecretata dal governo, e indagherà su quel periodo drammatico caratterizzato dal terrorismo, che ha segnato fortemente anche la storia della nostra città. La commissione si insedierà formalmente domani giovedì 2 ottobre presso Palazzo San Macuto.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma ha ancora senso continuare a spendere risorse, tempo per indagare? Quando anche gli autori del rapimento, omicidio dell’ostaggio e degli agenti di scorta sono ormai tutti liberi e vanno pure in giro a pontificare…..lasò m perder.

  2. tutto previsto. Ora sapremo "quasi" tutto.Ci daranno in pasto ovviamente solo quello che vogliono loro e chissèvistissèvisto.

LEAVE A REPLY