Scoperto a rubare in casa fugge, ma grazie ad alcuni passanti viene subito arrestato

0

Ha sentito un rumore provenire dalla sala da pranzo e, convinta che fosse un quadro caduto, è entrata nella stanza senza accendere la luce. Non si trattava di un quadro però, ma di due ladri. E’ successo ieri sera, intorno alle 20.30 in via Svevo: i due dopo averle puntato in viso la luce di una torcia, si sono dati alla fuga e hanno raggiunto i due complici che stavano facendo da pali. Ma in quel momento un cittadini bresciano a passeggio col cane li ha visti, richiamato dalle urla della signora. Così ha chiamato il 113 e poi ha chiesto l’aiuto ad alcuni ragazzi che erano nel parco tra via Saba e  via Svevo. Gli agenti hanno così potuto identificare e ritrovare uno dei tre malviventi, grazie proprio alla descrizione dei testimoni. L’uomo è stato arrestato per tentato furto aggravato in concorso con persone rimaste ignote. Vicino alla casa della donna rapinata è stato trovato un cacciavite usato per forzare la portafinestra dell’abitazione.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome