4 anni di reclusione per l’ortopedico per le violenze sessuali durante le visite

0

Mano pesantissima del giudice, al pari delle pesantissime accuse che da oltre un anno pendono sul capo di un ortopedico: 4 anni di carcere. Si è celebrato ieri presso il Tribinale di Brescia il processo a carico del medico 58enne accusato di avere molestato sei pazienti, la più giovane delle quali solo sedicenne, durante controlli presso l’ospedale di Iseo dove lavorava (da un anno è sospeso). 

Del caso ne abbiamo parlato una settimana fa (leggi la notizia), ieri l’epilogo che però avrà un seguito in quanto l’avvocato del medico, Felice Arco, le cui parole sono riportate sul quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane, ha promesso di fare ricorso: «Siamo convinti che avremmo meritato una sentenza d’assoluzione, quantomeno per insufficenza o contraddittorietà della prova. La difesa ritiene in ogni caso questa sentenza assolutamente ingiusta e decisamente pesante e sorprendente laddove non riconosce neppure le attenuanti generiche. Sicuramente ricorreremo in appello». 

Le vittime nei mesi scorsi sono state risarcite con 90mila euro, il che a detta dell’avvocato non è stata un’ammissione di responsabilità bensì un modo per riparare a quanto causato per colpa del "malinteso". Lo stesso per il quale il giudice ha deciso per 4 anni di carcere.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY