L’assessore Fava visita l’azienda Pratello, Sala: tappa irrinunciabile per Expo

0

Una visita per creare un legame diretto con le realtà del territorio e lavorare insieme, politica e aziende. Oggi il consigliere Sala ha accompagnato l’assessore Fava all’azienda agricola Pratello a Padenghe. “Un esempio di passione e lavoro per la terra” ha sottolineato Sala, “ il 1859 è l’anno in cui è nata questa realtà, la famiglia Bertola è alla quinta generazione, da sempre vite e olivo sono denominatori dell’attività agricoladell’azienda.” L’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, visitando l’azienda  ha ben spiegato che le aziende troppo piccole per competere nello spazio espositivo sono però  abbastanza strutturate e pronte a cogliere la sfida di Expo sul territorio. Aziende che producono ricchezza, hanno tutti i crismi per essere visitate. Chi verrà ad Expo deve sapere che sul Lago di Garda esistono esempi di produzione e accoglienza di altissimo livello"vero esempio di ‘multifunzione’ in agricoltura: cantina, vigneto,produzione vino e olio, agriturismo, ristorante, alloggio e natura a 360 gradi. "Ricordo che ai Gal arriveranno 65 milioni di euro, tra i 5 e 7 saranno destinati a questi territori – ha detto in conclusione Fava. Ognuno di questi scelga poi su cosa puntare: olio, vino, formaggio. Un prodotto simbolo, ‘strumento’ su cui costruire una programmazione territoriale, poi, a cascata, l’interesse si sposterà sul resto delle produzioni. E sono i consorzi, insieme ai produttori, a stabilire qual è la vocazione principale, la locomotiva che poi tira le altre ‘perle’ di questi giacimenti. E’ il valore dei cluster, su cui vogliamo puntare per promuovere i territori con le loro identità". Sala ha inoltre sottolineato quanto sia “importante  credere nella capacità e professionalità che gli uomini della terra hanno ormai raggiunto nel diversificare facendo attività commerciale, ospitalità e dando valore al territorio. Anche sotto il profilo ambientale. "Ecco perché EXPO non è Milano ma deve essere l’insieme dei bellissimi luoghi che abbiamo in Lombardia ben presentati da aziende come questa.”

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome