Supernova Festival fa il botto. Chiusura a 31mila presenze

0
Bsnews whatsapp

E’ stata un successo la prima edizione di Supernova, il Festival dell’Innovazione e della Creatività che si è svolto questo weekend a Brescia. 31.000 – complici anche i diversi eventi che si sono tenuti contestualmente in città – le presenze registrate durante la due giorni. Per le strade soddisfazione, entusiasmo, vivacità, voglia di fare. Obiettivo raggiunto. “Voglio che il lunedì, dopo Supernova, la gente torni in ufficio cosciente che si può ripartire!” – afferma Lorenzo Maternini, co-founder di Talent Garden Brescia. Persone da tutta Italia sono arrivate a Brescia per capire come il mondo dell’innovazione si sta integrando ai settori più tradizionali. Le più importanti aziende del territorio hanno infatti esposto le loro ultime innovazioni di prodotto e di processo: dal telaio della Ferrari, ai sensori per le smart city. Accanto a loro una selezione delle migliori startup italiane che hanno presentato le loro attività alla cittadinanza.

Bisogna ricordarsi che c’è un futuro. Questo il tema della due giorni. E così sul palco dell’IMW, il convegno dell’Associazione Industriale Bresciana, si sono alternati alcuni dei più grandi nomi dell’imprenditoria e del management italiano. Tra questi Marina Salamon che ha dichiarato: “Stimo Brescia per la sua storia imprenditoriale, ma oggi la manifattura deve unirsi all’innovazione per poter evolvere” e Andrea Pontremoli che ha spiegato quanto sia importante investire sulle persone e sui giovani talenti per un futuro migliore. Una città nuova anche grazie all’arte. Decine di artisti sparsi per il centro hanno invaso la città con opere di street art tra cui una grandissima Pagina Bianca che, per tutto il pomeriggio ha visto grandi e piccini scrivere il futuro tra fantasia e realtà. Il connubio tra innovazione e tradizione nell’opera dell’artista Pao sullo sfondo della storica sede del Banco di Brescia. In mostra anche le proposte degli studenti di Accademia Santa Giulia nello spazio-opera Gates of Eden.

Il futuro è anche startup. Vincitori di Superstarter, la competizione che ha premiato la miglior startup, xMatrics, un allenatore virtuale per gli sport acquatici che si è aggiudicata i 50.000 euro messi a disposizione da Camera di commercio e Superpartes. L’innovazione è per tutti e passa anche attraverso la dimensione sociale e nuovi metodi, come quello terapeutico sperimentato da Rosa Associati nel settore sportivo con i detenuti di Verziano che, durante il pomeriggio, hanno corso accanto a bambini e ragazzi. I professionisti del web oggi invece si sono incontrati ai workshop tematici in Piazzetta Bruno Boni, Luca Mascaro di Sketchin ha presentato una nuova metodologia per sintetizzare le idee nei gruppi di lavoro, la Bonfiglioli Consulting ha raccontato come il metodo “agile” bbia aiutato molte aziende a lavorare più produttivamente.

Piccola curiosità. Le presenze a Supernova sono state monitorate in tempo reale e in modo molto preciso da Misurance, startup bresciana trapiantata a New York che, grazie al monitoraggio delle reti cellulari, rileva i flussi di presenza nei diversi eventi.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Bravi questi giovani di TAG … ma è da 4-5 anni che continuano a parlarci di START-UP, START-UP. START-UP ….. ma partono con qualche idea per le aziende prima o poi o pensano solo ad affittare tavoli dove ci sono computer a ragazzi un po’ sprovveduti e loro si riempiono la bocca di grandi progetti di cui non si vede poi nulla di concreto ???

  2. Si è trattata poco meno di una sagra paesana, buona per scatenare i post del vicesindaco di Brescia. Un fiera per gonzi basata sul nulla

  3. Ma il NULLA davvero ….. perchè qui a brescia c’è sempre e solo delle grandi START UP delle quali dopo qualche mese non si ricorda più niente nessuno —–

RISPONDI