Custodisce 500 uccelli proibiti nel freezer: nei guai cacciatore di Mazzano

5

Scoperti 500 uccelli proibiti nel freezer di un cacciatore di Mazzano. Grazie alle segnalazioni, ai controlli, e agli appostamenti delle Guardie Ecozoofile di Brescia, in collaborazione con alcuni esponenti dell’Anpana, il bracconiere è stato sorpreso sul fatto.

Il cacciatore infatti aveva posizionato 50 trappole, tanto a terra quanto sugli alberi che circondano la sua abitazione, per la cattura di uccelli appartenenti a specie protette. Trovati nella sua proprietà anche archetti e gabbie a castello, oltre a 500 uccelli di cui 350 già spiumati e pronti per essere venduti.

L’uomo è stato denunciato per uccellagione, uccisione d’animale e furto aggravato ai danni dello stato. Ma le indagini delle guardie di certo non si fermeranno qui.

Comments

comments

5 COMMENTS

  1. 77 , ed altri ancora , questo delinquente e’ un bracconiere e, ed NON e’ un cacciatore , mai stato cacciatore , informatevi prima di sparare caxxate…….

  2. …mi sorprende come una testata quale BSnews , dichiari che trattasi di un cacciatore , poiche’ risulta che questo individuo NON e’ cacciatore… Correggete la falsita’ che avete erroneamente scritto e dovreste delle scuse a tutta la categoria… immediatamente ,(senza cancellare il messaggio altrimenti……)

  3. ma basta fare gli ipocriti lo sappiamo tutti che molti cacciatori se possono li catturano anche illegalmente nn si accontenta mai nessuno vedi la strage di tordi che hanno fatto sabato il limite sarebbe 30 al giorno ma in molti sono arrivati anche a 100 qualcuno a 200 io sono cacciatore ma è cosi poi nn sanno piu che farsene e finiscono nel bidone della spazzatura la caccia coi richiami nn a piu ragione di esistere sono degli stragisti

LEAVE A REPLY