Baronio, il fotografo bresciano delle starlette: non sono il nuovo Corona

0

(m.t.) E’ salito alla ribalta della cronaca per aver scoperto la bresciana Eliana Cartella, già fidanzata di Renzo Bossi e Mario Balotelli. E ora cerca una nuova chance per sfondare nel mondo del gossip. Francesco Baronio, 40 anni, fotografo di showgirl, attrici, soubrette più o meno note. Ha iniziato a far foto all’età di dieci anni con una Canon manuale. Sei anni fa il passaggio al professionismo, prima con la cronaca sportiva e poi con il debutto nel mondo dello spettacolo. Oggi i suoi scatti si possono vedere anche su riviste come Chi, Vanity Fair, Diva e Donna e Panorama.

DOMANDA – Ha fotografato personaggi più o meno noti, con chi si è trovato meglio?

RISPOSTA – Mi trovo meglio con i famosi perché sono abituati a stare davanti all’obiettivo. Mi sono trovato bene con Veronica Maya, conduttrice di Rai2, Kim Rossi Stuart, Roberto Farnesi e Asia Argento. Più difficile invece lavorare con le emergenti: in questi casi il fotografo deve essere in grado di mettere a proprio agio la modella cercando di catturare il meglio.

D – La domanda sorge spontanea: si parla spesso dei flirt tra fotografi e modelle. Le è mai capitato?

R – A me non è mai capitato. Ci sono casi in cui si crea un feeling particolare, a tal punto che la modella vuole farsi fotografare sempre dallo stesso professionista, ma il rapporto rimane sempre sul piano lavorativo. I fotografi, comunque, di preferite ne hanno sempre più d’una.

D- E le sue preferite?

R – Mi sono trovato molto bene con Elena Morali (la starlette resa celebre dal reality La pupa e il secchione) con cui ho anche fatto un calendario in Sardegna. Ma mi è piaciuto molto anche il lavoro che ho fatto recentemente con una showgirl rumena molto conosciuta nel suo paese d’origine.

D – Nel mondo della fotografia applicata al gossip il primo nome che viene in mente a molti è Fabrizio Corona, cosa ne pensa? È un suo modello di riferimento?

R – Durante gli anni d’oro di Fabrizio mi era stato proposto di collaborare con lui. Sono stato combattuto: da un lato vedevo la grande occasione di visibilità che quel lavoro avrebbe potuto darmi, ma dall’altro il suo modo di operare non riflette il mio. Che sia ben chiaro: non ho nulla contro Fabrizio, penso che stia pagando fin troppo per quello che ha fatto, ma non condivido assolutamente la sue scelte professionali.

D – La sua vita professionale sembra un po’ legata al mondo Balotelli: prima la sua ex fidanzata Cartella, poi il calendario con la sorella Abigail Barwuah, vorrebbe diventare il fotografo ufficiale della famiglia?

R – E’ stato solo un caso. Ho fotografato i calciatori nei primi anni della mia carriera, ma ora non mi interessa più il mondo dello sport. Comunque gli stessi calciatori non amano farsi fotografare, anche se per Mario non è proprio così..

D – Il rapporto professionale con Eliana Cartella è finito in modo burrascoso. Qual è stata la sua più grande delusione a livello professionale?

R – È una questione di ingratitudine, ma preferisco non parlarne: ci sono stati strascichi sul versante legale. Comunque il mondo dello spettacolo ti travolge e non tutti sono abbastanza forti per affrontarlo.

D – Nel 2012 ha debuttato nel mondo dei calendari con Fotomodels. Progetti per il futuro?
R – Fotomodels ha avuto un grande successo. Ora una famosa showgirl mi ha chiesto di collaborare con lei per un calendario. Non posso svelare il nome, stiamo ultimando gli scatti, ma posso dire che è un nome molto molto noto. Ho accettato la collaborazione perché voleva esprimere un’immagine più soft di se stessa, dopo gli ultimi anni, per così dire, hot.

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome