“Noi vittime di bande di ladri stranieri”: il Comune di Pontoglio scrive allo Stato

0
Bsnews whatsapp

Dopo la rapina finita in omicidio di Pietro Raccagni il 29 luglio scorso, il Consiglio comunale di Pontoglio ha scelto di scrivere alle massime cariche dello Stato per chiedere che i reati predatori siano puniti con pene certe. Già la famiglia di Raccagni aveva chiesto lo stesso durante la visita bresciana del premier Matteo Renzi. Ora però la richiesta arriva dalle istituzioni ed è rivolta tantio al presidente Napolitano che a Renzi, Alfano e Orlando.

Ecco il testo della missiva: “ Nei nostri paesi si è instaurato un vero e proprio turismo predatorio messo in atto da bande di stranieri che arrivano da paesi e regioni limitrofe per realizzare i loro propositi criminali mettendo a repentaglio l’incolumità fisica e psicologica dei malcapitati cittadini. Criminali coscienti che il nostro sistema giudiziario non li punirà. L’obiettivo di questa lettera è di chiedere maggior sicurezza nei nostri territori ma specialmente di rendere più rigorose e certe le procedure giudiziarie con la richiesta di inasprimento delle pene per i reati che attengono alla violazione della propria abitazione. Le cittadine e i cittadini chiedono di essere protetti dagli stranieri che commettono gravi reati, ma anche da quelli incorreggibili italiani che incorrono in continuazione in qualche pena. È assolutamente ora di mettere in atto questa richiesta di aiuto, ristabilendo così le regole nel nostro Stato”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Possono anche fare a meno di scrivere alle massime autorità: in fin dei conti quelli al governo di Palazzolo sono gli stessi di Roma….quindi per definizione buonisti….svuotaca rceri e coccolaimmigratis..l a situazione non può che peggiorare e non ci si può nemmeno difendere efficacemente.

  2. Comune di Pontoglio sai quali sono i veri e fondamentali problemi della nostra Italia ? 1) Noi in maggioranza nn abbiamo più l'amor patrio…molti nn sanno nemmeno cosa sia …e il risultato è che nessuno l'ha imparato da noi e ttt ci stiamo imbarbarendo. 2) Nn c'è la certezza della pena. // Nn voglio entrare nel merito della questione ma quando si sente che un ministro dice una cosa ed i sindaci delle tre maggiori città italiane rispondono subito che faranno il contrario …ripeto che nn sto parlando dell'argomento specifico ma dei nostri costumi ormai inqualificabili !!!

  3. Anche nel comune di Nave, vi sono stati diversi furti in appartamenti, ( da mesi ) e il comune?????? Se ti fai giustizia, in privato rischi, se fai denunce,o segnalazioni, non intervengono, vogliono le prove,di cosa forse che ti pestino???? Io comunque sono sulle tracce dei delinquenti, e vediamo se dai vigili e/o Carabinieri posso avere almeno un briciolo di attenzione. In fondo continuano a ripeterci di segnalare ogni cosa sospetta, e Arrivederciiiiiii??? ?

RISPONDI