Nuove regole a Pisogne: vietato annaffiare i fiori

0
Bsnews whatsapp

E’ appena entrato in vigore e fa già discutere il nuovo regolamento di polizia urbana di Pisogne. Il documento norma le regole della convivenza civile. E alcune sono a dir poco curiose: dal divieto di annaffiare vasi di fiori all’esterno delle abitazioni al divieto di utilizzare gli elettrodomestici prima delle sette di mattina.

I pisognesi non potranno inoltre depositare sacchi dell’immondizia e stendere i panni sui balconi, suonare strumenti musicali dalle 22 alle 8 e, nei mesi estivi, dalle 12 e 30 alle 15 e 30. Vietato anche accendere la lavatrice prima delle nove di mattina nei weekend e assoluto silenzio pure dalle 12 e 30 alle 14 in estate.

Per il sindaco, Diego Invernci, il regolamento – che adotta tolleranza zero anche per accattonaggio, prostituzione e vandalismo – è uno strumento valido che consente alla Polizia locale di poter operare al meglio. Critica invece l’opposizione che, come si legge dalle pagina del Giornale di Brescia”, afferma: “Bisogna regolamentare con più buonsenso e meno arroganza”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Affermo che le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico e tutela dell’ambiente.

  2. PISOGNE COME IL MESSICO, ADOTTA GLI ORARI DI SIESTA PER I PENSIONATI E PER CHI NON HA NULLA DA FARE TUTTO IL GIORNO!! CHI LAVORA ACCENDE LA LAVATRICE QUANDO PUO’!!!!!

  3. Voi dovete capire cha viviamo sotto il comunismo, già i nomi di dove viviamo si chiama COMUNE, mentre in altri paesi si chiama località ! Aprite gli occhi rembambiccc

RISPONDI