Giulia Lazzarini tra televisione, cinema e teatro

0

Domenica 12 ottobre 2014 alle ore 18.00, presso SpazioAref a Brescia in piazza Loggia 11/f, Chiara Gualdoni e Nicola Bionda presentano il libro La semplice grandezza. Giulia Lazzarini tra televisione, cinema e teatro (ed. Titivillus, 2014). L’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Giulia (…) La tua semplice grandezza di interprete è sempre pura, è sempre limpida e ha sempre il segno della verità, della poesia, della forza e della delicatezza allo stesso tempo.
(Giorgio Strehler)

Attraverso i testi, le parole e le testimonianze di chi ha condiviso con lei il lavoro e la vita, viene tracciato il ritratto di Giulia Lazzarini, una delle interpreti più significative del teatro, del cinema e della televisione in Italia. Le parole chiave della sua carriera e i suoi ruoli più famosi, spunto per una riflessione sulle stagioni più importanti del teatro italiano e sul periodo d’oro della televisione, ci danno l’opportunità di conoscere da vicino un’attrice smisuratamente generosa, intensa, coinvolgente e capace di generare immagini destinate a rimanere scolpite, per sempre, nell’immaginario collettivo. Completano il volume scritti e testimonianze di Paolo e Vittorio Taviani, Valentina Cortese, Maurizio Nichetti, Moni Ovadia, Renato Sarti e altri; una teatrografia e un apparato completo sulla filmografia cinematografica e televisiva.

Chiara Gualdoni (1977), laureata in Storia del Teatro e dello Spettacolo, ne è stata docente per alcuni anni presso l’Accademia di Belle Arti di Brera; dopo aver lavorato presso il Piccolo Teatro di Milano ha collaborato con FMR, Radio Rai 3 e numerosi festival di teatro e cinema, tra i quali il Montecarlo Film Festival e l’Almada International Theatre Festival. Ha pubblicato con la casa editrice Skira, ed è coautrice del volume Visioni incrociate: il cinema di Pippo Delbono, pubblicato con Titivillus.

Nicola Bionda (1983) affianca il lavoro di critica teatrale e cinematografica ad attività curatoriali e organizzative in ambito artistico e teatrale. Nel 2008 pubblica Spazio e luogo dell’azione teatrale e nel 2011, con Titivillus, Visioni Incrociate, Pippo Delbono tra Cinema e Teatro. Ha collaborato con diverse istituzioni pubbliche e private come la GAMeC di Bergamo, il Piccolo Teatro di Milano, la Fondazione Teatro alla Scala, l’Accademia di Belle Arti di Brera e l’Università UNISOB di Napoli. Tiene regolarmente lezioni, workshop e seminari presso diverse università. Per il Comune di Milano ha curato mostre e rassegne cinematografiche e teatrali.

Comments

comments

LEAVE A REPLY