In 5mila al Rigamonti per lo sfortunato esordio in Champions delle biancoazzurre

0

Erano più di 5mila gli spettatori che ieri hanno fanno il tifo per il Brescia calcio femminile che esordiva in Champions League. La squadra di Milena Bertolini ha combattuto fino all’ultimo, ma la partita si è conclusa 5 a 0 per le avversarie del Lione. A realizzare le reti: Necib, Schelin e Renard nel primo tempo, doppio gol per Le Sommer negli ultimi 45 minuti.

Il Brescia, vincitore del campionato italiano, non si è risparmiato contro le francesi, già campionesse di Francia e due volte d’Europa. Ma, purtroppo, al dunque sono prevalse le differenze di valori in campo dal punto di vista atletico, tecnico e della personalità.

Comunque soddisfatta l’allenatrice Bertolini che, come si legge su Bresciaoggi, ha dichiarato:”Sono davvero orgogliosa della mia squadra, l’emozione forse ha giocato uno scherzetto alle ragazze esordienti”.

Il prossimo appuntamento per biancoazzure sarà per la partita di ritorno in programma mercoledì in Francia, ma per le leonesse sarà difficile recuperare il gap e continuare a sognare.

Comments

comments

LEAVE A REPLY