Parcheggi disabili: aumentano gli stalli e diminuiscono le multe

0

Quasi 5mila (4974) controlli mirati, 1280 contravvenzioni, 279 rimozioni forzate e sei contrassegni contraffatti sequestrati. Questi i risultati dell’attività di presidio messa in campo dalla Polizia Locale da gennaio a 30 settembre 2014, nei 802 stalli di sosta riservati ai disabili.

Rispetto allo stesso periodo del 2013, le multe sono calate di 147 unità, da 1427 alle attuali 1280, nonostante gli spazi auto riservati ai disabili siano aumentati, dal 2010 a oggi, da 767 a 802.                   In diminuzione anche le rimozioni forzate dei veicoli che abusivamente occupano gli stalli di sosta per disabili, passate dalle 315 dello scorso anno alle attuali 279. Un calo che riguarda anche la percentuale sul totale delle rimozioni, da 14,63% all’attuale 12,98% e che può essere letto come una tendenza a un maggior rispetto delle regole, a fronte di un sensibile aumento degli accertamenti, passati da 4898 a 4974.

Verifiche serrate anche per i contrassegni posizionati sulle auto, 67 fino ad oggi. In sei casi i permessi sono stati sequestrati perché palesemente contraffatti o fotocopiati.

“Un impegno molto significativo per la tutela degli utenti deboli, quello della Polizia Locale”, ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Valter Muchetti. “Gli sforzi degli agenti non mirano soltanto a sanzionare i comportamenti scorretti ma rappresentano una vera e propria opera di educazione civica. E i frutti già si vedono. Auspichiamo che il calo di infrazioni registrato tra il 2013 e il 2014 continui, a significare una maggiore responsabilità  da parte dei cittadini”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Bravi continuate così io ho lavorato con i disabili e so cosa vuol dire x loro non trovare posto x essere parcheggiati o parcheggiare Purtroppo xo' molti incivili usano contrassegni dei loro parenti x potere parcheggiare e sono tanti . Non sanno quanto male fanno a queste persone !! Tutto x evitare di fare un po' di strada a piedi !!

  2. questo a brescia…in altri paesi limitrofi del sebino , per i parcheggi disabili non si fa inceve niente perchè i disabili lì non esistono…..o perlomeno pare sia così !

LEAVE A REPLY